Quotidiano di informazione campano

Ecco cosa fare con gli ultimi carciofi di stagione

0

Ecco cosa fare con gli ultimi carciofi di stagione | Donna | DiariodelWeb.it

Carciofi sott'olio, pepe e alloro

Carciofi sott’olio, pepe e alloro

LA STAFFETTA – Come ogni anno sta arrivando il momento di sostituire nella borsa della spesa i carciofi con gli asparagi. Due tra gli ortaggi più gettonati si danno il cambio, passandosi il testimone a metà primavera. Per un breve periodo si sovrappongono, ma per ricordarci il profumo dei carciofi, che non ritorneranno prima di dicembre, si possono metter via gli ultimi – che costano anche meno – sott’olio e aceto, operazione laboriosa ma che poi ci darà delle belle soddisfazioni quando apriremo un barattolo di carciofini in piena estate.

Un pezzo di gambo va tenuto

 

Un pezzo di gambo va tenuto

 

COME SI FA – Con un coltellino pulite i carciofi eliminando le foglie esterne e la parte più tenace del gambo. Togliete le punte alle foglie dal cuore del carciofo. Versateli in un contenitore colmo di acqua e limone e lasciateli in ammollo per circa un’ora. Scolateli. In una casseruola versate 2 litri di acqua,  tre cucchiai di aceto e una manciata di sale; portate a bollore. Unite i carciofi e lasciateli cuocere per circa 5/8 minuti, a seconda della dimensione dei carciofi. Scolateli e disponeteli capovolti su un canovaccio. Lasciateli raffreddare e asciugateli.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.