Quotidiano di informazione campano

ECCO LA RASSEGNA STAMPA DI OGGI DELLA GAZZETTA CAMPANA Coronavirus ultime notizie, 1.597 nuovi positivi e 10 morti: martedì esame Cts su quarantena di 10 giorni continua su: https://www.fanpage.it/live/coronavirus-ultime-notizie-10-settembre/ https://www.fanpage.it/

INDIRETTA SU RADIO ANTENNA CAMPANIA CON TONY

Scuola, 50% del personale ha fatto il test: in 13.000 positivi al sierologico

Circa il 50% del personale della scuola, intorno a 500.000 persone docenti e non, ha fatto il test sierologico e il 2,6%, ovvero 13.000 persone, è risultato positivo. Pertanto, non prenderà servizio fino alla negatività al virus. Lo ha fatto sapere l’ufficio del Commissario Domenico Arcuri.  Il dato, diffuso dal Tg1, non tiene conto dei 200.000 tra docenti e non docenti del Lazio in quanto la regione sta operando in maniera autonoma.

Arcuri assicura: “Nessuna scuola è senza mascherine chirurgiche”

“Nessuna scuola è senza mascherine chirurgiche”. Lo assicura il Commissario per l’emergenza Domenico Arcuri sottolineando che “tutti gli studenti, l’intero corpo docente e la totalità del personale non docente avranno ogni giorno una mascherina chirurgica gratuita”. Ad oggi, sottolineano gli uffici del Commissario, sono stati distribuiti 41 milioni di mascherine ed entro lunedì ne arriveranno altri 77, “una quantità sufficiente per due ulteriori settimane di lezioni”. Sempre entro lunedì saranno distribuite altri 16 milioni di mascherine alle scuole primarie, “sufficienti per garantire la riapertura in sicurezza anche di questi istituti”. La distribuzione delle mascherine proseguirà poi su base settimanale o bisettimanale a seconda del numero degli studenti.

Coronavirus Francia, quasi 10.000 casi in 24 ore

Sono poco meno di 10.000 (9.843) i nuovi casi positivi al Covid-19 in Francia, numero che conferma il trend al rialzo di tutti i parametri epidemici. Nelle ultime 24 ore sono anche morte 29 persone (totale a 30.813) mentre i ricoverati per coronavirus negli ospedali sono stati 352 in 24 ore, un numero in calo rispetto agli ultimi 2 giorni. Nei reparti di rianimazione sono entrati da ieri 54 pazienti, anche qui una cifra inferiore rispetto agli ultimi 2 giorni.

2 ore fa
19:42
Ipotesi quarantena da 14 a 10 giorni, martedì l’esame del Cts

L’ipotesi di una riduzione della quarantena da 14 a 10 giorni sarà valutata martedì dal Comitato Tecnico Scientifico. In attesa delle valutazioni degli esperti la linea del Ministero della Salute resterebbe quella della cautela. La misura che è stata proposta in Francia per 7 giorni ma che ancora non è  stata adottata, sarà valutata per l’Italia con un passaggio da 14 a 10 giorni.

2 ore fa
19:29
Misure restrittive più severe in Portogallo alla vigilia del ritorno a scuola

Il Portogallo ha deciso di inasprire le proprie restrizioni sanitarie a pochi giorni dall’inizio del nuovo anno scolastico. Le nuove misure entreranno in vigore martedì 15 settembre: il numero di persone che possono incontrarsi scenderà da 20 a 10 in tutto il Paese, come già avviene nella capitale e nella sua regione. Nel resto del Paese la vendita di bevande alcoliche sarà vietata a partire dalle ore 20:00, così come il loro consumo negli spazi pubblici. Dal 15 settembre infine gli esercizi commerciali dovranno chiudere tra le 20 e le 23.

2 ore fa
19:06
Bidelli positivi a Bibbiena, 600 alunni resteranno a casa fino al 23 settembre

Per due bidelli, un uomo e una donna, trovati positivi al Coronavirus, il sindaco di Bibbiena (Arezzo) Filippo Vagnoli ha stabilito che i 600 alunni della scuola del paese, l’istituto Dovizi, comprensivo di asilo, elementari e medie, non rientrino alla data del 14 settembre ma il successivo 23 settembre. Il sindaco ha infatti disposto per questo periodo la “sospensione delle lezioni in presenza per tutti gli ordini di scuola fino al giorno 23 settembre”, pertanto, scatta analogamente al periodo di lockdown, la didattica a distanza. “I tamponi dei contatti diretti non sono ancora pervenuti – spiega Vagnoli – ma di fatto, a seguito delle positività riscontrate e soprattutto a seguito delle indicazioni che ci sono pervenute dal responsabile dell’igiene pubblica del Casentino, abbiamo pensato di andare in questa direzione per evitare situazioni peggiori in un periodo successivo. Crediamo sia meglio un piccolo sacrificio adesso che un grande sacrificio tra un po’ di tempo”. “Credo che sospendere le lezioni in presenza sia la giusta decisione per questo momento che – evidenzia ancora il sindaco – vede solo a Bibbiena 25 casi di positività sul territorio e tante quarantene”. Le lezioni, come confermato dal dirigente scolastico Alessandra Mucci, verranno garantite con la didattica a distanza per la prima settimana “quindi attività sincrone con degli orari e attività asincrone utilizzando il registro elettronico e le piattaforme della scuola. La scuola sarà presente con i ragazzi e le famiglie dal 14 settembre. Cercheremo di non gravare molto su tutti loro ma di essere vicini ai nostri studenti”. Il 23 settembre “è data strategica e non casuale perché è dopo le elezioni e perché le quarantene del personale si concluderanno il 21 settembre”, ha aggiunto il sindaco.

2 ore fa
18:49
Lombardia, fino al 15 ottobre obbligo di mascherina quando non c’è distanziamento

Resta l’obbligo di indossare la mascherina al chiuso, mentre all’aperto è obbligatoria nel caso in cui non sia possibile garantire il distanziamento sociale. È quanto prevede la nuova ordinanza firmata dal presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, in vigore da domani fino a giovedì 15 ottobre 2020. Non sono soggetti all’obbligo i bambini al di sotto dei sei anni e i soggetti con forme di disabilità non compatibili con l’uso continuativo della mascherina. Il documento ribadisce anche che in tema di organizzazione del lavoro resta obbligatoria la misurazione della temperatura per il datore e per i dipendenti, così come per i clienti dei ristoranti.

3 ore fa
18:35
In Gran Bretagna quasi 3000 contagi nelle ultime 24 ore

Torna a sfiorare quota 3000 l’incremento dei contagi nel Regno Unito: secondo i dati delle ultime 24 ore diffusi oggi dal ministero della Sanità sono 2919, con un numero di morti pure in leggero aumento fino a 14. Si tratta del terzo picco più elevato di nuovi casi nell’ultima settimana, mentre tornano a calare seppur di poco i ricoveri e i pazienti sottoposti a ventilazione assistita (837 e 80 rispettivamente in totale nell’intero Paese). Il numero dei test quotidiani eseguito continua ad attestarsi oltre i 175.000, cifra record in Europa.

3 ore fa
17:55
Record di casi giornalieri per la Tunisia

Record di casi giornalieri per la Tunisia che registra in 24 ore altri 465 nuovi contagi che portano a 5.882 il totale dei casi confermati nel Paese nordafricano dall’inizio del diffondersi dell’epidemia. Lo ha reso noto il ministero della Sanità di Tunisi in un comunicato, precisando che i decessi salgono a 99, i guariti a 1904, con 3.874 persone attualmente positive, di cui 88 in ospedale e 26 pazienti in rianimazione. Il 15,3% dei positivi attuali presentano sintomi. I tamponi effettuati dall’inizio della pandemia sono 165.423. Dal 26 agosto scorso per entrare in Tunisia è necessario esibire un certificato che attesta che si è Covid-19 free, compiuto nelle 72 ore precedenti al primo imbarco e che non superi comunque le 120 ore dal test al momento dell’ingresso in Tunisia, a prescindere dal paese di provenienza.

 

 

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.