Quotidiano di informazione campano

Ecco la rivoluzione della pallacanestro a Saviano.

0

Saviano – Una rivoluzione positiva e concordata che ha portato alla nascita di una nuova società e all’ingresso di una nuova figura nel panorama sportivo savianese. Si tratta di Carlo Simonetti, stimato imprenditore locale, che ha deciso di mettere in gioco le sue forze e le sue risorse per dare ulteriore linfa ad un movimento che da più di trent’anni agisce sul territorio. Così l’Aster Saviano, società gemella dell’ormai storica Tigers Saviano, cambia volto e nome: sarà Ca&Bi Saviano, sponsorizzata dalla CMT Materiali Tecnologici della famiglia Simonetti. Il presidente Spizuoco e l’intera dirigenza affidano alle sapienti mani di Simonetti una società che milita oramai in pianta stabile nel campionato regionale di Serie D e che può vantare una partecipazione ai play-off durante l’ultima stagione. Il progetto di Simonetti è ambizioso e va ben oltre i risultati che il campo decreterà: “Mi sono avvicinato da poco al mondo della pallacanestro – ha esordito l’imprenditore –  e ho da subito apprezzato questo gruppo di amici che porta avanti il basket a Saviano. Ho trovato in loro lo spirito che io stesso volevo mettere in questa nuova avventura”. “Per me lo sport è un momento di aggregazione di fondamentale importanza – ha proseguito Simonetti – e nelle mie intenzioni c’è la volontà di dare vita ad un’esperienza che sia strettamente finalizzata alla crescita dei giovani. Il mio obiettivo non è vincere una partita o un campionato, non voglio portare a Saviano giocatori fortissimi per vederli giocare e vincere al posto dei nostri giovani. Voglio dimostrare che grazie allo sport si possono veicolare dei principi di fondamentale importanza come l’umiltà, il sacrificio, la collaborazione e che, tramite questi valori, i ragazzi del nostro territorio possono crescere, come uomini e come giocatori. Per questo il mio progetto muove i passi nel solco tracciato negli ultimi anni dal basket savianese e mira a coinvolgere ancora di più i giovani, a dare loro sempre più spazio, per vederli un giorno spiccare il volo nella pallacanestro e nella vita”. Il progetto Ca&Bi Saviano è quindi definitivamente partito, l’accordo tra dirigenza storica e nuovo presidente è stato immediato, a riprova del fatto che l’unico obiettivo della pallacanestro savianese è e sarà sempre fare sport in maniera sana per dare ai ragazzi del nostro territorio una possibilità in più. Ad majora! SPORT RADIO PIAZZA

 

*free lance

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.