Quotidiano di informazione campano

Elezioni. Comitato Polis Pro Persona: “Regioni tutelino maternità e salute donne, disapplicando circolare ministero Salute del 12 agosto e incrementando cure palliative”

Regioni per la vita". E' l'appello di oltre 50 associazioni non profit in vista delle prossime consultazioni elettorali del 20 e 21 settembre

“Aprirsi alla vita, tutelando la maternità e il diritto alla piena salute per le donne, disapplicando la circolare del Ministro Speranza del 12 agosto e incrementando le cure palliative, vero e proprio diritto negato in troppi territori italiani”.

È questo, in sintesi, il contributo di oltre 50 Associazioni no profit, aderenti al Comitato Polis Pro Persona, ai programmi delle Regioni che eleggeranno i governatori e i consigli legislativi il 20 e 21 settembre.

“È necessario sviluppare concrete politiche di valorizzazione della vita – si legge in un documento sottoscritto per l’occasione – inserendole nell’agenda delle autonomie italiane, sia per alimentare gli ideali proposti dalla Costituzione, sia per ormai indifferibili esigenze demografiche, sociali e persino di convenienza economica del Paese”.

In particolare, l’appello punta il dito contro l’estensione dell’assunzione della pillola abortiva al di fuori di una condizione di ricovero: “Il ferragostano documento del Ministero della Salute del 12 agosto 2020 consente per la prima volta l’aborto chimico, con la RU 486, non solo fino al compimento della nona settimana di gestazione, ma persino al di fuori delle strutture ospedaliere”, in questo addirittura violando la legge 194/78, ma soprattutto banalizzando in modo inaccettabile una decisione che è invece sempre drammatica e nonostante vi sia un rischio di mortalità per la donna di 11,64 volte maggiore rispetto ad altri protocolli.

“Le Regioni non avallino acriticamente l’avanzare di una cultura di morte, peraltro di dubbia legittimità e comunque a carico della salute delle donne”, “dando invece priorità ad accordi con l’associazionismo per innervare quel sostegno alla maternità previsto persino dall’art. 5 della 194, troppe volte rimasto pressoché lettera morta”, concludono i promotori.

A cura di www.polispropersona.com  AGE Milano Provincia, Alleanza Cattolica, Ass. Amici di Lazzaro, Associazione Articolo 26, Ass. Cuore Azzurro, Ass. Cerchiamo il Tuo volto, Collatio.it, Ass. Convergenza Cristiana, Ass. Costruire Insieme, Ass. Difendere la vita con Maria, Ass. Donum Vitae, Ass. Esserci, Ass. Etica & Democrazia, Ass. FamigliaSI, Ass. Family Day- Difendiamo I Nostri Figli, Ass. Il Crocevia, Aippc – Ass. Italiana Psicologi e Psichiatri Cattolici, Ass. L’albero, Ass. Liberi e Forti, Associazioni Medici Cattolici Italiani, Ass. Nuova Generazione, Ass. naz. Pier Giorgio Frassati, Ass. Nonni 2.0, Ass. Non si tocca la famiglia, Ass. Politicainsieme, Ass. Progetto culturale, Ass. Proposte per Roma, Ass. Pro Vita & Famiglia, Ass. Radici, Ass. Rete Popolare, Ass. Risveglio, Ass. Steadfast Onlus, Ass. Umanitaria Padana, Ass. Vita Nuova – Rete Italia Insieme, Ass. Vivere Salendo, Associazione volontariato Opera Baldo, Avvocatura In Missione, Centro Italiano di Promozione e di Assistenza per la Famiglia, Centro internazionale Giovanni Paolo II e per il magistero sociale della Chiesa, Centro Studi Livatino, Circoli insieme, Comitato di collegamento di cattolici pe runa Civiltà dell’Amore, Comitato SALE per la dottrina sociale, Comunità Papa Giovanni XXIII, Confederazione internazionale del clero, CulturaCattolica.it,  Forum Cultura Pace e Vita Ets, Forum delle Associazioni sociosanitarie, Giuristi per la Vita, International Family News, Movimento Per: Politica, Etica, Responsabilità, Movimento per la Vita, Movimento Regina dell’amore, Osservatorio di bioetica di Siena, Osservatorio parlamentare “Vera lex?”, Presidenza Comitato scientifico UCID, Presidenza onoraria Società italiana di bioetica e comitati etici, Rete Liberi di educare, Scuola di Cultura Cattolica. – ulteriori adesioni a info@polispropersona.com

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.