Quotidiano di informazione campano

EMANUELE ARCAMONE POTREBBE ESSERE A MILANO, L’APPELLO DELLA SORELLA: “FACCI SAPERE ALMENO CHE STAI BENE”

0

L’ischitano Emanuele Arcamone scomparso l’8 maggio 2013, non dà più notizie di se da oltre un anno. L’ultima volta lo vide il padre intento a guidare il pullman dell’Eav Bus, la società di trasporto pubblico per cui Franco lavora da una vita. Emanuele passeggiava lungo la strada che da Ischia porta a Casamicciola Terme. I loro sguardi si incrociarono fugacemente e nulla faceva presagire ad un’imminente scomparsa del giovane ventitreenne. Alto un metro e ottanta, occhi e capelli castani, la sua bellezza tipica mediterranea  fa il paio con il carattere mite di un ragazzo educato e sempre disponibile con tutti e che sino al momento della scomparsa è risultato uno studente modello dell’Università di Napoli dove ha sempre frequentato con ottimo profitto la Facoltà di Ingegneria. Ad oltre un anno dalla scomparsa a riaccendere le speranze che Emanuele possa essere ritrovato, è stata la testimonianza di un amico di famiglia che lo avrebbe visto in una strada di Milano, la città da cui altre segnalazioni sono giunte nei mesi scorsi come ci ha confermato la sorella Mena.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.