Quotidiano di informazione campano

Enrico Ruggeri: tra Sanremo e il suo terzo romanzo-noir

Di Elio PARASCANDOLO,per radio piazza news

0

La brutta estate”. Questo, è il nome del terzo romanzo noir del famoso cantautore milanese Enrico Ruggeri uscito nelle librerie martedì 11 novembre e presentato nella libreria “La Feltrinelli” di Pomigliano d’ Arco. Ruggeri quindi, si pone al pubblico e all’ attenzione mediatica, non solo in veste di cantante pop-rock italiano o conduttore televisivo, ma ora anche in veste di scrittore: come scrittore infatti, Enrico ha già firmato numerosi libri: due romanzi, “Che giorno sarà” e “Non si può morire la notte di Natale” usciti rispettivamente nel 2011 e 2012; 4 raccolte di racconti e poesie, “La giostra” del 1989, “Per pudore” del 1994, “Racconti e Poesie” del 1997 e “Piccoli Mostri” del 2000; e altri 3 volumi intitolati “La vie en rouge”, “Quante vite avrei voluto“ e “Alieni tra noi”.

-Qual’ è l’ ispirazione che le ha portato a scrivere questo nuovo romanzo-noir?

Voglio esorcizzare i miei incubi , dato che nella vita si ha paura dell’ignoto, perciò sono ritornato a scrivere le stesse paure che sono congenite alla quotidianità. Il libro descrive infatti Milano, una Milano totalmente diversa da quella che conoscevamo fino a qualche tempo fa, una città sempre meno sicura anche per via della troppa influenza degli immigrati che creano disagi alla popolazione locale,che si ritrova sempre con meno occupazione lavorativa giovanile.

Con quante chiavi di lettura si può leggere e interpretare il libro? 

Questo romanzo può essere letto con due chiavi di lettura riferite dal giornalista-protagonista del libro: la prima è la speranza di far luce sull’ omicidio misterioso e brutale di zia Elvira, mentre la seconda di chi non si accontenta della vita, proprio come il protagonista, che pur seguendo la sua folle ambizione lascia la moglie e la figlia totalmente ignoti del suo volere.

– Lei ha sempre dichiarato di amare Napoli come canta in “Napoli No”, che rapporto ha con il capoluogo artenopeo?                                                                           

Napoli è una città che per sapori, suoni ed ambienti è unica al mondo. E’ una città da capire, da proteggere, da recuperare. Io personalmente ogni volta che vengo a Napoli mi sento come a casa, ma c’è da ammettere che è più caotica di Milano.

Vecchioni canta “sogna, ragazzo sogna”, lei invece cosa propone ai ragazzi?

Io invito i ragazzi a fare dei progetti per il futuro,e soprattutto a lavorare sodo per ottenerli . Nella vita ci sono migliaia di prospettive ed alternative da cogliere al volo. Sognare è una bella parola azzeccata se inserita in una canzone, ma l’ importante è reagire. La vita è una grande avventura, dipende dai limiti che scegli di portare

Lei ultimamente ha postato sul web che sta lavorando ad un nuovo album, può darci maggiori informazioni e magari dirci se parteciperà al prossimo festival di Sanremo?

Si, sono in tour per la presentazione del mio nuovo romanzo “La Brutta Estate”, andare in studio e registrare è una forma di relax e di svago e quindi non ho obblighi di scadenza per l’ uscita dell’ album. Per adesso, con l’ aiuto del mio storico bassista Luigi Schiavone, sto scrivendo musica e testi, e ho la speranza che questo lavoro raggiunga i limiti che mi sono proposto. Riguardo Sanremo, ho tantissima voglia di e rimettermi in gioco, ma ancora non ho ricevuto la partecipazione; per adesso farò il tifo per il mio amico Carlo Conti.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.