Quotidiano di informazione campano

Esplosione in bar Roma, morto dipendente

Ipotesi causa un corto circuito, fuggi fuggi in pieno centro

0

ROMA, 3 APR – E’ morto il dipendente rimasto intossicato nell’incendio avvenuto nel bar Ciampini, nel centro storico di Roma. L’uomo era stato soccorso in gravi condizioni e trasportato all’ospedale Santo Spirito. Secondo quanto si è appreso, si tratta di uno straniero. Paura tra i clienti del bar Ciampini, nel centro storico di Roma, dove stamattina si è verificato un incendio con un’esplosione nel seminterrato. C’è stato un fuggi-fuggi generale nella piazza, dove lo storico locale ospita i clienti all’aperto, sotto i gazebo. Dai primi rilievi sembrerebbe che le fiamme si siano sprigionate al seminterrato dove si trovano celle frigo e un laboratorio. Tra le ipotesi al vaglio c’è quella di un cortocircuito.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.