Quotidiano di informazione campano

ESTATE: TEMPO DI LAVORO E FORMAZIONE. GLI STUDENTI DELL’ALBERGHIERO E DEL LINGUISTICO IMPEGNATI NELLE STRUTTURE PIU’ BELLE D’ITALIA. DUE EX ALLIEVI DEL VILLAGGIO ALLA CORTE DI GUALTIERO MARCHESI

RADIO PIAZZA EVENTI

0

Nemmeno il tempo di deporre libri e quaderni che per tantissimi studenti del Liceo Linguistico e dell’Istituto Alberghiero del Villaggio dei Ragazzi è già tempo di rimettersi…al lavoro! Anche quest’anno, infatti, le scuole dirette dalla preside Giovanna D’Onofrio trascorreranno un’estate di formazione, grazie alle tantissime attività “extra” in programma su tutto il territorio nazionale. Si tratta di stage formativi che permetteranno agli allievi di perfezionare conoscenze e metodologie nelle più importanti ed esclusive località di vacanza, all’interno di prestigiose e rinomate strutture. Un percorso alternativo che non rappresenta di certo una novità all’interno del Villaggio. Gli studenti Alessandro Di Giacomo e Angela Natalia Fruggiero, (diplomatesi all’Alberghiero nell’anno scolastico 2014/2015), infatti,  sono stati accolti dal grande Maestro Chef Gualtiero Marchesi, nei ristoranti “Vista Lago Bistrot” e “LeonFelice”, facenti parte del resort “L’Albereta” ad Erbusco (Brescia). Per il giovane Alessandro Di Giacomo, un’avventura che si chiuderà a settembre con l’assunzione definitiva in uno dei Châteaux più belli d’Italia . Un’esperienza indimenticabile che ha permesso a due ex allievi della Fondazione di essere a stretto contatto con alcuni dei nomi più importanti della cucina e della pasticceria internazionale, come l’excutive Chef, Fabio Abbattista. Ora, con l’inizio della bella stagione, oltre quaranta studenti sono stati accolti, viste le ottime referenze accertate, in resort, villaggi, hotel e ristoranti di prima categoria. Servizi di reception per le studentesse del Liceo Linguistico, in grado di accogliere e dare suggerimenti ai turisti di tutto il mondo; servizi di sala, ristorazione, ricevimento e cucina per i giovani dell’Istituto Alberghiero. Gli hotel “Acacia” di Cefalù, “Torre Cala Piccola” all’Isola del Giglio, “Villa Avellino” di Pozzuoli, “Rada Resturant” di Positano, “Colonna Pavero” in Costa Smeraldo, senza dimenticare le altre strutture presenti in Campania sempre vicine alle iniziative del Villaggio, offriranno a questi ragazzi degli stage formativi dove sarà possibile crescere professionalmente ed comprendere importanti segreti sul mondo della ricettività turistica ed imprenditoriale. “Si tratta – spiega la preside Giovanna D’Onofriodella migliore integrazione possibile per chi studia lingue ed ospitalità alberghiera. Dopo dieci mesi di apprendimento nei banchi, si passa al confronto esterno, ai primi approcci con il mondo del lavoro e alla verifica “sul campo” di quanto appreso durante l’anno scolastico. Un ringraziamento sincero va fatto sicuramente ai docenti: se i nostri studenti sono così apprezzati, il merito è anche loro. Avvicinare da subito al mondo del lavoro i nostri studenti è da sempre uno dei principali obiettivi della Fondazione e delle sue scuole”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.