Quotidiano di informazione campano

Europa League: Fiorentina Tottenham 1-1, Villarreal Napoli 1-0

calcioPartenopei beffati nel finale, e recriminano per rigore negato. Bernardeschi non basta ai Viola

0

Complice un arbitraggio imbarazzante dell’Olandese Nijhuis, che non concede un clamoroso calcio di rigore per fallo di mano di Soriano a metà del secondo tempo, il Napoli perde per la prima volta quest’anno in Europa.

Vince il Villarreal (1-0) grazie ad una punizione di Suarez trasformata nel finale. La qualificazione, ovviamente non è compromessa. Fra una settimana al San Paolo gli azzurri dovranno ribaltare la situazione. Le recriminazioni per la squadra di Sarri non mancano e non solo per il rigore non concesso. Prima del gol del Villarreal, infatti, le migliori occasioni per sbloccare il risultato le avevano avute proprio i partenopei. Il Napoli scende in campo con sei riserve, rispettando i principi del turnover ai quali si ispira Sarri in questa stagione. Il Villarreal è, invece, nella sua formazione-tipo, ma differenze strutturali in campo non se ne notano. Le due squadre giocano un ottimo calcio, con grande proprietà di palleggio. Gialli ed azzurri non buttano mai via la palla. Difensori e centrocampisti, nonostante il pressing e la costante aggressione che devono subire dagli avversari, si scambiano sempre la sfera in velocità e tentano di impostare l’offensiva in maniera ragionata. Tra Fiorentina e Tottenham è finito 1-1 il primo round in attesa del secondo in programma a Londra fra una settimana. Non è un risultato che faciliterà i viola che l’anno scorso riuscirono a eliminare gli Spurs dalla competizione dopo un 1-1 in trasferta e il successo per 2-0 al ritorno al Franchi. Ma il gran gol da 25 metri realizzato da Bernardeschi davanti al ct Conte che ha pareggiato il rigore dubbio di Chadli e la reazione della squadra di Sousa dopo un deludente primo tempo lasciano qualche speranza. Ci sarà da battagliare, sarà durissima contro la formazione di Pochettino attuale seconda forza della Premier ma la Fiorentina ci proverà come ha annunciato subito a fine gara lo stesso tecnico portoghese. Il quale ha iniziato la gara rinunciando inizialmente a Kalinic e Babacar e confermando in al centro dell’attacco Zarate che mancherà in campionato per squalifica.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.