Quotidiano di informazione campano

Evento socio-culturale “Ciò che Caino non sa”

L’Oceano nell’Anima, in quanto associazione vicina alle problematiche sociali e umanitarie, ha inteso andare oltre e dare vita ad un evento a più ampio respiro, in cui i due libri, che prevedono una trilogia finale, saranno lo spunto per dibattiti informativi.

0

A nome e per conto del consiglio direttivo nelle persone di Massimo Massa, Maria Teresa Infante, Barbara Agradi
e Tonia D’Angelo, unitamente ai soci tutti, ho il piacere di invitarla all’evento socio-culturale “Ciò che Caino non sa
organizzato dall’Associazione L’Oceano nell’Anima, che si occupa prevalentemente di promuovere iniziative per la cultura
e per lo sviluppo, la solidarietà e l’integrazione sociale. L’evento, che si terrà  sabato 28 novembre 2015 dalle ore 18,00 alle ore 20,30 presso l’Auditorium del teatro G. Verdi
Corso Giuseppe Garibaldi, 71016 San Severo FG.

  “Ciò che Caino non sa” è un evento socio culturale, nato all’origine, con l’intento di presentare il contenuto di un progetto editoriale, poetico e letterario, racchiuso in due antologie in cui le voci di oltre 80 autori, hanno manifestato il loro “No” alla violenza di genere, in contenuti espressivi e emozionali.

L’Oceano nell’Anima, in quanto associazione vicina alle problematiche sociali e umanitarie, ha inteso andare oltre
e dare vita ad un evento a più ampio respiro, in cui i due libri, che prevedono una trilogia finale, saranno lo spunto per dibattiti informativi con figure professionali che illustreranno i punti e le problematiche salienti del difficile percorso femminile storico e attuale, trattati anche all’interno dei volumi.

 Non ultimo, in quanto pratiche difficili da estirpare, si parlerà del crudo dramma delle mutilazioni genitali femminili  (MGF) mai cosi vicino anche alla nostra cultura con l’espandersi del fenomeno dell’immigrazione.

L’apporto in pensieri, parole, musica e altre espressioni artistiche, è inteso a manifestare solidarietà e a sensibilizzare l’opinione pubblica verso i fenomeni della violenza, nei vari aspetti in cui si manifesta.

Nell’auspicarmi la sua presenza, le porgo i mie più cordiali saluti.

Il presidente – legale rappresentante
dott. Vito Massimo Massa

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.