Quotidiano di informazione campano

Fase 2 – L’emergenza dopo il day after; oltre una prima fase di lockdown. Un nuovo periodo di più aspettativa con la riapertura di certe attività.

Unità di Crisi Regionale per la realizzazione di misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19. Decreto P.G.R.C. n°45 del 06.03.2020​- COVID-19, RIENTRI: 19 VIAGGIATORI POSITIVI AL TEST RAPIDO SU 1706

598 LE COMUNICAZIONI ALLE ASL DEL PROPRIO ARRIVO
 L’Unità di Crisi della Regione Campania rende noto che, nella giornata di oggi, nell’ambito dei controlli effettuati presso le stazioni ferroviarie della Campania, nei posti di sorveglianza ai caselli autostradali, all’aeroporto di Capodichino e in alcuni luoghi nevralgici del territorio, sono stati registrati 1706 passeggeri provenienti da fuori regione. Tutti sono stati sottoposti a misurazione della temperatura. 15 passeggeri avevano una temperatura pari o superiore a 37.5 °C. Sulla base delle valutazioni mediche, al momento, le Asl hanno sottoposto a test rapido ed eventualmente a tampone naso-faringeo, alcuni passeggeri. In particolare, 320 sono stati sottoposti a test rapido e 19 sono risultati positivi. Per quanto riguarda i tamponi effettuati: 3 di questi relativi a persone sottoposte a screening alla barriera di Napoli Nord sono risultati negativi. Si attendono i referti dei restanti tamponi. 598 le persone che hanno comunicato alle Asl di appartenenza il proprio arrivo. Tutte le persone provenienti da fuori Campania sono state poste in isolamento domiciliare. Napoli, 4 maggio 2020. In breve la Fase 2;  Sempre emergenza anche se si avvia una fase di più fiducia con la riapertura di certe attività.  Durante il lockdown la natura aveva ripreso il suo ruolo; un esempio il fiume Sarno dove le acque erano divenute di nuovo limpide come lo erano tanto tempo fa; attualmente, è bastato pochissimo tempo per l’intorbidirsi nuovamente. Il fermo forzato di alcune industrie aveva restituito l’immagine di tale fiume che dovrebbe essere se si opta per il rispetto della natura. Intanto si registrano dei rientri, forse degli esodi, di popolazione dal nord verso sud.  Da esami di verifica medica sembra che risultano 14 positivi su 60 test tamponi. La cautela è d’obbligo. Intanto ci sono Test rapidi ai caselli autostradali;   scoperti 18 positivi di ritornoUn  primo treno, quello denominato ” Frecciarossa” è partito da Milano verso  Napoli . In questo caos : Circa trecento esercenti napoletani, per lo più  titolari di bar, ristoranti e  palestre, hanno manifestato sul lungomare di Napoli contro le politiche per l’emergenza. La fase 2 presenta mille sfaccettature. In sintesi: Torna il piacere del caffè del bar anche  se d’obbligo consumare all’esterno del locale. In breve: Traffico intenso, gente in strada, attese alle fermate dei bus, il piacere irrinunciabile ritrovato del caff

 

Screenshot_20200504-204417.jpgScreenshot_20200504-204430.jpg

Screenshot_20200504-204422.jpgScreenshot_20200504-213138.jpg

 

 

 

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.