Quotidiano di informazione campano

Fase 2. Paolo Capone, Leader UGL: “Riapertura delle Regioni dal 18 maggio, Sud Italia esempio virtuoso in Ue”

“Finalmente le Regioni avranno l’autonomia per decidere se anticipare l’apertura delle attività già dal 18 maggio e questo consentirà loro di ripartire anche in funzione del turismo e della stagione estiva. Mi riferisco, in particolare, alle Regioni del Sud meno colpite dal Covid-19 e che già da qualche giorno non hanno registrato nuovi casi di contagio. E’ tuttavia necessario rispettare i protocolli del Governo che consentiranno di svolgere tutte le attività in sicurezza. Le linee guida saranno essenziali per evitare che risalga la curva epidemiologica: il primo obiettivo è la tutela della salute dei cittadini e dei lavoratori. In questa nuova fase, quindi, il Mezzogiorno avrà l’occasione di ripartire con condizioni più favorevoli potendo anche diventare un esempio virtuoso per il resto del Paese e dell’Unione europea”. Lo ha detto Paolo Capone, Segretario Generale dell’UGL, in merito alla possibilità per le Regioni di ripartire dal 18 maggio.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.