Quotidiano di informazione campano

Fede e integrazione: le grandi sfide della Chiesa di Papa Francesco

Susanna Tamaro e Aldo Masullo aprono la nona edizione del Sabato delle Idee

0

“Perché abbiamo bisogno di Dio?”. Non è semplice l’interrogativo che ispira il primo appuntamento della nona edizione de “Il Sabato delle Idee”, il pensatoio progettuale fondato dallo scienziato Marco Salvatore che unisce alcune delle migliori eccellenze accademiche, culturali e scientifiche della città di Napoli. Dopo l’anteprima dedica al nuovo assetto geopolitico internazionale scosso dall’elezione di Donald Trump alla presidenza degli Stati Uniti, “Il Sabato delle Idee” inaugura la sua nona edizione sabato 25 Febbraio alle ore 10 all’Università Suor Orsola Benincasa.

E sarà un’edizione che avrà come filo conduttore l’idea della cultura come motore dello sviluppo economico del Mezzogiorno. Cinema, letteratura e musica saranno alcuni dei settori di grande eccellenza della Campania attorno ai quali si lanceranno nuove riflessioni progettuali. “Nel far nascere “Il Sabato delle Idee” non abbiamo mai creduto come da più parti erroneamente si ritiene che la cultura sia un peso economico per il bilancio di uno Stato – sottolinea Marco Salvatorema abbiamo sempre creduto nella cultura come strumento di crescita di un Paese, anche economica, qualora vi siano politiche culturali illuminate in grado di valorizzare il patrimonio artistico scientifico e paesaggistico di un Paese, soprattutto quando questo patrimonio è così grande come nel caso dell’Italia. Ed è su questa traccia che anche quest’anno vogliamo favorire la nascita di nuove idee e progetti”.

L’altra grande novità di questa nona edizione è un’ulteriore crescita della rete delle eccellenze riunite nel Sabato delle Idee. Nato nel 2009 su impulso della Fondazione SDN e dell’Università Suor Orsola Benincasa, quest’anno “Il Sabato delle Idee” con l’ingresso della Fondazione Castel Capuano arriva a mettere insieme ben dieci delle principali istituzioni accademiche, culturali e scientifiche della città di Napoli.

E sabato 25 Febbraio alle ore 10 nella Sala degli Angeli del Suor Orsola si riparte da un interrogativo e da una ricerca forse oggi un po’ troppo trascuratiPerché abbiamo bisogno di Dio? Alla ricerca di una religione a dimensione umana al tempo di Francesco”. Ad aprire l’incontro coordinato dal direttore di Rai Vaticano, Massimo Milone, ci saranno il Rettore dell’Università Suor Orsola Benincasa, Lucio

d’Alessandro, il Rettore dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, Gaetano Manfredi e il fondatore del Sabato delle Idee, Marco Salvatore. “La Chiesa di Francesco – spiega Lucio d’Alessandrocoinvolge, interroga, affascina e divide Come tenere insieme Vangelo e dottrina con gli interrogativi, le paure, i drammi dell’uomo contemporaneo? Com’è possibile alimentare il dialogo con chi è lontano da una dimensione religiosa e con chi crede invece nell’Assoluto, nel nome dell’uomo, del suo progresso, del suo futuro? Saranno gli interrogativi al centro di una riflessione che al Suor Orsola abbiamo avviato da tempo anche attraverso un attualissimo percorso di alta formazione sulla mediazione e sulla comunicazione interreligiosa ed interculturale che affronta una delle grandi sfide di questo terzo millennio”.

A discutere di fede e integrazione e delle grandi sfide che attendono la Chiesa di Papa Francesco al Suor Orsola ci saranno lo scrittore Giuseppe Corigliano, il giurista Lucio De Giovanni, il teologo, Domenico Marafioti, preside della Pontificia Facoltà Teologica Italia Meridionale, ed i filosofi Aldo Masullo, ed Eugenio Mazzarella

Le riflessioni conclusive saranno affidate alla scrittrice Susanna Tamaro che ritorna all’Università Suor Orsola Benincasa dove nel 2011 aveva ritirato il Premio Napoli Città di Pace “per la sua scrittura che parla al cuore di tutti con un supplemento d’anima aperto a domande di senso, valori e verità

Dott. Roberto Conte PER RADIO PIAZZA NEWS

????????????????????????????????????

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.