Quotidiano di informazione campano

FERRAGOSTO DI FUOCO SULL’ISOLA D’ISCHIA: PAURA E RABBIA PER UN INCENDIO DI VASTE PROPORZIONI CHE HA INTERESSATO I COMUNI DI FORIO E SERRARA FONTANA

Gennaro Savio.L’ora dell’incendio e la presenza del forte vento fanno ipotizzare il dolo

0

Quello del 2014 sarà ricordato come un Ferragosto di fuoco sull’isola d’Ischia dove parte dei Comuni di Forio e di Serrara Fontana sono stati interessati da un incendio  di vaste proporzioni che per tutta la notte ha causato ore di apprensione e di paura soprattutto nelle zone dove sono presenti le abitazioni. Una nottata di paura per coloro che hanno visto lambire dalle fiamme le proprie abitazioni e di rabbia per migliaia di isolani e turisti i quali a distanza di chilometri assistevano impotenti alla distruzione di un’importante porzione di patrimonio boschivo dell’isola Verde che andava inesorabilmente in fumo. E se il peggio è stato scongiurato è solo grazie al pronto intervento dei Vigili del Fuoco e dei volontari che hanno raggiunto le zone interessate dalle fiamme. La presenza del forte vento avrebbe potuto scatenare la mano di uno o più piromani ecco perché l’ipotesi più accreditata sembra essere quella del dolo considerato anche  il fatto che le fiamme si sono sviluppate di sera e in punti diversi e distanti tra di loro. Alle prime ore dell’alba l’allarme è completamente rientrato e l’incendio è stato domato. E così l’isola d’Ischia si lascia alle spalle una notte di fuoco, fiamme e apprensione. 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.