Quotidiano di informazione campano

Festa dei Gigli di Brusciano, a fine agosto l’edizione numero 141 della manifestazione in onore di Sant’Antonio.

Radio piazza eventi in campania

0

Il mondo, tutto a Brusciano. Questo il claim della 141a edizione della Festa dei Gigli i onore di Sant’Antonio di Padova. Una delle più longeve d’Italia, che nell’ultima settimana di agosto farà registrare decine di migliaia di presenze nella cittadina ad est di Napoli.

Un evento ambizioso, che quest’anno inverte un po’ quello che da sempre è stato lo spirito dell’iniziativa. Per Brusciano la festa dei Gigli è stato il veicolo per trasferire nel mondo, soprattutto negli Stati Uniti e Argentina, folklore, cultura e tradizione. “Una festa – spiega il sindaco Giosy Romano – che deve ancorarsi al culto religioso per Sant’Antonio ed al sano antagonismo dei comitati. Alla sana condivisione di famiglia del medesimo popolo, alla tolleranza verso gli altri senza esasperazioni di sorta, con gli atteggiamenti tipici del folklore bruscianese”. Si entra nel vivo con lo spostamento dei gigli spogliati sabato 20 (Gioventù e Passo Veloce) e domenica 21 (Croce e Ortolano).

Ricco, come sempre il programma degli eventi. Mercoledì 24 agosto la Santa Messa in Piazza Gramsci a cui farà seguito la processione di Sant’Antonio di Padova.

Uno dei momenti più attesi resta la sfilata dei carri allegorici a cura dei comitati: Passo Veloce, Croce, Gioventù e Ortolano sul tema dell’edizione 2016.            Nella stessa serata musica e animazione a cura di Radio Marte con il dj Gigi Soriani.

Il tutto avverrà giovedì 25 agosto, mentre ventiquattrore dopo ci sarà l’esibizione dei Trombonieri/Pistonieri e Sbandieratori di Cava de’ Tirreni (Santa Maria del Rovo, Monte Castello e Cava Regia), lo scorso anno particolarmente apprezzata da turisti e bruscianesi.

Tanta musica sabato sera 27 agosto con la sfilata delle fanfare mentre il clou come sempre avviene domenica 28 con la tradizionale ballata dei Gigli. Un evento che con il patrocinio del Comune sarà ripreso e trasmesso in diretta dalla emittente VideoNola/GigliTv, per seguire le gesta dei quattro gigli lungo il percorso classico cittadino. I festeggiamenti proseguiranno nelle serate di lunedì e martedì con spettacoli musicali ed ospiti a sorpresa. La prima serata è curata dai ragazzi della scuola De Filippo/De Ruggiero diretta dal professor Franco Romano accompagnati dall’esibizione delle scuole di danza cittadine, la seconda serata del 30 agosto esibizione musicale della Minale Big Band che propone “Il giro del mondo in sette note”. Gran finale con ospite a sorpresa e chiusura con i fuochi d’artificio intorno alla mezzanotte.

“Dalla processione che apre la festa – conclude il sindaco Giosy Romano – alla ballata domenicale, tutto deve fare comprendere quanto sia capace il popolo bruscianese. Tutto deve regalare emozione.

Intorno a questo evento sono cresciuti grandi artisti, costruttori di Gigli, disegnatori e cartapestai consentendoci di sviluppare una grande tradizione. Abbiamo stretto gemellaggi con altre e più grandi città avendo l’onore di portare lì Giglio e cullatori. Ancora una volta la Festa dei Gigli di Brusciano deve rappresentare un traino per l’intera nostra comunità”.RADIO PIAZZA EVENTI

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.