Quotidiano di informazione campano

FESTA DELLA DONNA 2021, PERCHÉ SI FESTEGGIA L’8 MARZO

UNAGIRNATA DI FESTA MA CON ZONE ROSSE E TANTA PAURA COVID

La Festa della Donna è una celebrazione ormai stabilmente associata con l’8 marzo. Ma perché la Giornata internazionale dei diritti della donna (questo il nome completo) si festeggia proprio l’8 marzo?

DI GABRIELE SPERELLI
7 MARZO 2021

festa della donna

Le Festa della Donna è una celebrazione ormai stabilmente associata con l’8 marzo, entrata ormai nella tradizione popolare con il corredo della mimosa. Tuttavia, più che l’atmosfera di festività, la Giornata internazionale dei diritti della donna (questo il nome completo) è un’occasione dedicata alla commemorazione e alla riflessione sulla parità di genere, concetto a volte troppo trascurato, anche nelle società occidentali, e ben lontano dall’essere raggiunto.

Non ha infatti torto l’ONU, che ha istituito ufficialmente la ricorrenza nel 1977, a spingere perché nei paesi membri venga raggiunta una completa uguaglianza di genere entro il 2030. Si tratta purtroppo di una previsione largamente ottimistica, alla luce delle violenze e delle discriminazioni a cui continuiamo ad assistere nella nostra quotidianità.

 

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.