Quotidiano di informazione campano

Fine settimana all’insegna del teatro al Castello Baronale di Acerra.

radio piazza campania eventi

0

Torna “Borghi e Castelli in scena” ad Acerra, con spettacoli, eventi e mercatini di Natale all’interno del Castello Baronale di Acerra. Questa sera, venerdì 12 dicembre, alle ore 20,30, l’Associazione Pan Polis reciterà con lo spettacolo la “Santa Inquisizione”, sabato 13 dicembre sarà la volta, invece, del cabaret di Angelo Di Gennaro. L’ingresso ai mercatini di Natale, alla mostra presepiale nel “Granile” è libero, l’ingresso agli spettacoli, che si terranno in una struttura coperta e riscaldata con posti a sedere limitati, è consentito fino ad esaurimento dei posti disponibili, per motivi di sicurezza e di logistica. L’ingresso al Castello è da Piazzale Renella, mentre è consentito l’accesso ai diversamente abili da Piazza Castello.

Cancellato, invece, lo spettacolo di Giorgio Albertazzi in programma per domenica 14 dicembre a causa delle condizioni di salute del maestro, mentre lunedì 15 dicembre la città di Acerra sarà teatro di un nuovo importante appuntamento: il tenore del Teatro La Fenice di Venezia, maestro Domenico Altobelli, acerrano d’origine, sarà in concerto sinfonico al Teatro Italia di Via Castaldi, a partire dalle 20,30, per celebrare la riapertura di questo storico spazio di cultura.

Martedì 16 dicembre, invece Peppe Barra tornerà a recitare ad Acerra (dopo aver ricevuto le chiavi della città dal Sindaco Raffaele Lettieri e aver annunciato che porterà la maschera di Pulcinella all’Expo di Milano 2015). Vista la grande partecipazione di pubblico allo spettacolo della “Cantata dei Pastori”, (in scena lo scorso 8 dicembre) dell’attore napoletano e l’impossibilità a tenere la manifestazione all’esterno della struttura montata nel Castello Baronale per le rigide condizioni metereologiche, l’organizzazione di “Borghi e Castelli in scena” è riuscita a strappare da Peppe Barra un’altra rappresentazione con “Natalizia”, uno degli spettacolo più tipici dalla tradizione. Si ricorda ancora che l’ingresso agli spettacoli è consentito fino ad esaurimento dei posti disponibili, per motivi di sicurezza e di logistica. L’ingresso al Castello è da Piazzale Renella, mentre è consentito l’accesso ai diversamente abili da Piazza Castello.

Nel fine settimana poi, in collaborazione con gli enti e le associazioni locali, il Castello Baronale sarà anche teatro di altri eventi: a partire dal pomeriggio di domenica 14 dicembre, alle 17,00, presso la tendostruttura si esibiranno i piccoli “maestri” dell’Orchestra della Scuola secondaria di primo grado “Gaetano Caporale” con un loro concerto. A partire da domenica 14 e fino alle 13 di lunedì 15 dicembre, nella Sala dei Conti del Castello Baronale, sarà allestita una mostra su “Diego Maradona”.

Il ricco calendario degli eventi natalizi rientra nel progetto del Comune di Acerra “Borghi e Castelli in scena, percorsi tra tradizione, arte e cultura”, finanziato dalla Regione Campania, che ha visto coinvolti sei luoghi della Campania nell’arco temporale che andava da agosto 2014 a gennaio 2015.

Il 19 dicembre altro spettacolo musicale con Francesco Cocco; il 20 dicembre, poi, torna il cabaret di Lino Barbieri Show; domenica 21 dicembre nuovo grande appuntamento con la canzone napoletana e d’autore con il concerto di Enzo Gragnaniello, lunedì 22 dicembre sarà la volta del teatro con “La Santa Allegrezza” della Compagnia teatrale Napoli Incanto. La città di Acerra si prepara al Santo Natale con il concerto di Natale dell’Associazione “Michele Novaro” in programma per la sera del 23 dicembre. Santo Stefano sarà celebrato in allegria con lo spettacolo “Un tipo imprevedibile e astratto” di Ottavio Buonomo e Luca Sepe e il 27 dicembre, direttamente dal successo di Made in Sud, il cabaret di Nello Iorio al Castello Baronale di Acerra. Fine d’anno all’insegna del teatro per il programma di “Borghi e castelli in scena” con la Compagnia teatrale “Napoli Incanto” e lo spettacolo “Pulcinella e Mozart” in programma per lunedì 29 dicembre, alle ore 20,30, e martedì 30 dicembre con Teatro Rostocco e lo spettacolo “Finchè c’è guerra c’è speranza”. A Salutare il 2015 sarà il Civico Complesso Bandistico “G.Pinna” con “Benvenuti ad Acerra”, in concerto la sera del 1 gennaio 2015; venerdì 2 gennaio nuovo concerto con i “Suoni Barricati”, il 3 gennaio alle ore 20,30 torna il cabaret con “Doppia Coppia”, mentre il 4 gennaio si esibiranno gli “Arteteca”, lunedì 5 gennaio 2015 il gruppo “Frequenza diverse” in concerto e grande chiusura il 6 gennaio con “Enrico Ruggeri” in concerto con trio al Castello Baronale di Acerra.

“Borghi e Castelli in scena, percorsi tra tradizione, arte e cultura”, è un progetto del Comune di Acerra, finanziato dalla Regione Campania, con obiettivo la valorizzazione delle location di interesse storico artistico più significative: castelli e borghi medievali, chiostri, sagrate, piazze.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.