Quotidiano di informazione campano

FORIO: AUTO-COMPATTATORE DEI RIFIUTI VA’A FUOCO IN CONCOMITANZA CON LA SEDUTA DEL CONSIGLIO COMUNALE

Domenico Savio preoccupato per quanto stava accadendo è intervenuto sulla questione nel corso del Civico consesso ricordando anche l’affondamento di due barche nel porto di Forio, episodio inquietante verificatosi nei mesi scorsi.

0

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

A Forio si tinge di giallo la spinosa  vicenda dei rifiuti che da decenni provoca enormi polemiche per il travaso che avviene per strada a causa della mancanza di un’area idonea. Infatti in serata un auto-compattatore della società che gestisce il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani parcheggiato sul parcheggio delle Pietre Rosse nella Baia di Citara, è andato a fuoco. Le fiamme in pochi minuti hanno completamente avvolto il mezzo carbonizzandolo inesorabilmente. Oltre ai Vigili del Fuoco che hanno domato le fiamme, sul posto si sono portati gli uomini delle Forze dell’Ordine che ora  indagano per capire cosa sia successo. Chi in quei minuti si è trovato sul posto ha dovuto fare i conti con la puzza acre del fumo che fuoriusciva dal grosso camion e con i miasmi che provenivano dai compattatori della nettezza urbana parcheggiati lungo via Giovanni Mazzella. Trovandoci nella zona alberghiera per antonomasia di Forio, sono stati tantissimi i turisti che increduli, durante la passeggiata serale sulla straordinario lungomare, hanno assistito all’incendio. Sconcerto tra i cittadini foriani presenti anche perché tra le ipotesi dell’incendio c’è anche quella del dolo. L’incendio si è avuto in concomitanza con lo svolgimento del Consiglio comunale. E così, nel mentre si discuteva di questioni legate al bilancio, Domenico Savio preoccupato per le notizie che rimbalzavano su internet ha chiesto la parola per chiedere al Sindaco Del Deo di relazionare su quanto stesse accadendo. Savio ha anche ricordato  l’affondamento di due barche nel porto di Forio, episodio inquietante verificatosi nei mesi scorsi. “Adesso – ha affermato il sindaco Francesco Del Deo in risposta all’intervento di Domenico Savio  – l’incendio è stato spento, i Carabinieri sono sul posto e stanno facendo le indagini e domani sapremo qualcosa in più. Naturalmente se dovesse essere di carattere doloso la cosa è preoccupante”. Sin qui le parole di Del Deo. Nelle prossime ore dunque conosceremo l’origine dell’incendio. Intanto Forio da un po’ di tempo a questa parte sembra aver completamente perso la sua tranquillità sociale

 

 

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.