Quotidiano di informazione campano

FRANCESCO SUCCEDE A BENEDETTO XVI

0

È argentino il nuovo Papa: Jorge Mario Bergoglio è il cardinale scelto nel Conclave al Soglio pontificio.Ad annunciarlo con il tradizionale “Habemus Papa” dalla loggia centrale della Basilica Vaticana il cardinale Protodiacono Tauran, presidente del Pontificio Consiglio per il Dialogo interreligioso. Il 266esimo Pontefice di Santa Romana Chiesa e Vescovo di Roma ha 76 anni e ha scelto che si chiamerà Francesco, come il poverello d’Assisi. É il primo Papa latinoamericano e primo gesuita sulla Cattedra di Pietro. Il cardinale Bergogno proviene dall’arcidiocesi di Buenos Aires è proviene da una famiglia immigrata italiana Piemontese. Bergoglio nasce a Buenos Aires il 17 dicembre 1936 e arcivescovo della capitale argentina. Ha sfiorato l’elezione al Soglio pontificio già nel 2005. Ma la scelta dei cardinale ricadde su Joseph Ratzinger. Bergogni é considerato riservato e di poche parole. Ha una lunga esperienza pastorale. Oppositore del lusso e degli sprechi aveva scelto di vivere in un modesto appartamento, cucinando da solo i pasti e usando la metro e i mezzi pubblici per spostarsi. Da qualche libro autobiografico si apprende che ama il calcio, essendo tifoso della squadra del San Lorenzo di Buenos Aires. Altra passione è il tango argentino. Si apprende da qualche pubblicazione che da giovane è stato anche fidanzato. I suoi genitori emigrano dalla provincia di Asti. Il padre Mario, era un impiegato delle ferrovie mentre la mamma, Regina svolgeva le mansioni di casalinga. È il neo Papa esordisce con il semplice “Buonasera” e poi “Incominciamo questo cammino della Chiesa di Roma, vescovo e popolo insieme, di fratellanza, amore, fiducia tra noi. Preghiamo l’uno per l’altro, per tutto il mondo, perchè il ci sia grande fratellanza. Questo cammino sia fruttuoso per l’evangelizzazione”. È questo l’augurio del nuovo pontefice.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.