Quotidiano di informazione campano

Garanzia onerosa.Pesa su debito pubblico

0

ROMA, 01 luglio Lo schema di garanzie per le banche chiesto dall’Italia e autorizzato dalla Ue avrà un costo per gli istituti di credito che ne faranno richiesta. E’ quanto spiegano diverse fonti finanziarie, secondo cui l’impegno dello Stato sarà sotto forma di ‘tutela’ della liquidità o attraverso l’emissione di strumenti finanziari per il capitale. L’ammontare della garanzia eventualmente attivata, che avrà una finestra di 6 mesi, inciderà solo sul debito pubblico e non sul deficit, come già visto nei precedenti casi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.