Quotidiano di informazione campano

GARAU (COAS MEDICI): PIENA SOLIDARIETÀ ALLA DOTTORESSA AGGREDITA

AL PRONTO SOCCORSO A NAPOLI RADIO PIAZZA NEWS

Vogliamo inviare la nostra piena e totale solidarietà alla dottoressa aggredita ieri all’interno del pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli. Non è accettabile che i medici debbano aggiungere la paura per la loro incolumità alla lunga lista di problemi che vivono quotidianamente sul posto di lavoro”. È quanto dichiara Alessandro Garau, segretario nazionale del sindacato CoAS Medici Dirigenti.

“Da sempre, il CoAS chiede che siano assicurate ai medici le giuste tutele per poter compiere il loro lavoro in tutta sicurezza. Tuttavia, sembra che continuino a mancare le più basilari garanzie. Fra le violenze, le situazioni logistiche e locali oggettivamente difficili, turni massacranti e lo stress lavorativo a cui sono sottoposti i nostri medici, non dobbiamo poi sorprenderci se in numero crescente decidono di andare a lavorare all’estero. Ogni volta che un medico viene aggredito, è l’intero già fragile SSN che subisce un ulteriore vulnus.”

“Vogliamo inviare alla collega – concludeGarau – il nostro sostegno e la nostra solidarietà, nella speranza che possa riprendersi fisicamente e psicologicamente dall’incresciosa aggressione subita.”

 

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.