Quotidiano di informazione campano

GESTORE DELLA CRISI DI IMPRESA

UniFortunato Venerdì 13 Novembre ore 11.30 CHE PROFESSIONE SEI

Prosegue con grande interesse il ciclo di seminari “Che professione sei?” che prevede circa 20 incontri rivolti a studenti e laureati dell’Università Giustino Fortunato.

Gli incontri che rientrano nelle attività di placement intendono offrire un prezioso focus sulle professioni di sbocco dei corsi di laurea dell’Unifortunato.

L’appuntamento in programma  venerdì 13 Novembre alle ore 11.30 , sarà dedicato alla figura del “Gestore della crisi di impresa“.,

In questa locuzione – ha dichiarato la Prof. ssa Paola Rossi – Referente orientamento e placement del Corso di Laurea in Diritto ed economia delle Imprese UniFortunato – rientrano molteplici figure che fanno riferimento a diverse “tipologie” professionali, il professionista “aziendale” che con gli studi di economia ha la possibilità di analizzare l’economicità del ciclo produttivo e dei suoi risultati, il professionista “industriale” che è in grado di organizzare una pianificazione industriale per il raggiungimento di risultati economicamente compatibili, ed il professionista “della crisi” dotato della professionalità necessaria non solo a valutare un piano industriale, ma anche renderlo consono ad una procedura di risanamento, di ristrutturazione o di liquidazione. 

L’incontro – ha proseguito la prof.ssa Rossi – si articolerà in due parti, di cui la prima dedicata al ruolo del gestore nella fase che precede la crisi dell’impresa, ruolo destinato a diventare sempre più centrale a seguito dell’entrata in vigore del codice della crisi, mentre la seconda è dedicata al ruolo che il gestore può assumere una volta che la crisi è conclamata e per l’impresa è oramai necessario far ricorso ad una delle procedure concordate per affrontarla e tentare di superarla. 

Tra i diversi incarichi che il gestore può assumere in tale momento (consulente dell’impresa in crisi, redattore del piano, attestatore, commissario, liquidatore, curatore), l’incontro si concentrerà sulle figure dell’attestatore e del commissario giudiziale. 

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.