Quotidiano di informazione campano

GIANNI SASSO PER UN’INTERA GIORNATA A BACOLI DOVE HA INCONTRATO GLI STUDENTI DEL LICEO “SENECA”, L’ASSOCIAZIONE DEI DISABILI NEL CENTRO DEGLI ANZIANI E IL SINDACO JOSI GERARDO DELLA RAGIONE

Gennaro Savio per radiopiazza news-Sarà presente anche il Sindaco Josi Gerardo della Ragione

0

Ha trascorso un’intera giornata a Bacoli il campione internazionale di paratriathlon Gianni Sasso,  lo speciale atleta dell’isola d’Ischia che da anni senza una gamba è apprezzato in tutto il mondo per le sue straordinarie imprese sportive di cui si è reso protagonista in varie discipline come  la maratona per la quale ha battuto più volte il record del mondo della categoria detenendone a tutt’oggi il primato. La punta di diamante della Federazione Italiana  di Triathlon, che in questi mesi è impegnato nelle gare di qualificazione per le Olimpiadi di Rio 2O16 in mattinata ha incontrato gli studenti del Liceo “Seneca” e nel pomeriggio è stato ospite del Centro Anziani dove si è ritrovato a dibattere con i pensionati bacolesi e con gli aderenti all’associazione pro-handicap presieduta da Salvatore Iodice. In entrambe le occasioni il dibattito è stato moderato da Giuseppe Rosiello. Nell’Aula magna del Seneca dopo il saluto portato a nome della scuola dalla Vicepreside Mariarosaria Cuomo, Gianni Sasso ha raccontato agli studenti la sua vita. Dopo il tragico incidente stradale che a sedici anni lo ha privato per sempre della gamba sinistra, a rendere possibile il sogno di diventare uno degli atleti più forti al mondo sono stati la voglia di voler comunque continuare a fare sport, il supporto avuto dalla famiglia e dagli amici e, soprattutto, la sua straordinaria forza di volontà. Gianni ai ragazzi bacolesi che gli hanno rivolto decine di domande dimostrando grande sensibilità e maturità, ha detto che al di là  in una qualsiasi disabilità, i limiti in ognuno di noi sono solo nella mente.   Terminato l’incontro a scuola, Gianni, dopo essere stato ricevuto in Municipio dal Sindaco della Ragione a cui ha donato una maglia dell’Italia di Triathlon, si è recato presso il Centro Anziani dove l’incontro con i  pensionati bacolesi e con gli aderenti all’associazione pro-handicap è stato straordinariamente commovente e ha visto l’intervento di tantissimi presenti a cui Gianni ha lanciato un grandiE messaggio di speranza. Andrèa Colandrea, della polisportiva “Bacoli Città Flegrea” ha annunciato che tra poco in città i disabili potranno praticare il  sitting volley, disciplina sportiva che fa parte degli sport paraolimpionici.

L’assessore Francesca Illiano nel suo intervento ha detto che l’Amministrazione comunale continuerà ad essere fattivamente vicina alle   associazioni che operano nel sociale come la pro-handicap. Al termine del dibattito, Salvatore Iodice, Presidente dell’associazione pro-handicap, si è detto soddisfatto per l’incontro organizzato con Gianni Sasso.

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.