NAPOLI, 16 SET – In Campania sono oltre 900 mila gli studenti di ogni ordine e grado che ieri mattina sono rientrati nelle 1.027 scuole della regione. Mancanza di insegnanti di sostegno, tempo pieno in forte riduzione, e sovraffollamento delle classi sono i problemi che segnano l’inizio di quest’anno. ”Le classi sono sempre più numerose – spiega Enrico Grillo, segretario generale regionale Flc Cgil – la refezione scolastica è inesistente”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *