Quotidiano di informazione campano

Giugliano (Na): 300 auto distrutte in un incendio

Ieri un vasto incendio a Giugliano, in provincia di Napoli, ha distrutto 300 auto. Il deposito giudiziario che le ospitava potrebbe essere stato dato alle fiamme intenzionalmente

0

Incendi Auto – Sono durate oltre quattro ore le operazioni di spegnimento del vasto incendio che ha completamente distrutto un deposito giudiziario di autoveicoli, dismesso, a Giugliano, in via Casacelle, in cui c’erano circa 300 auto.

Nelle prossime ore si attendono gli esiti del sopralluogo da parte dei pompieri per accertare la natura dell’incendio. Al momento non si escluderebbe alcuna ipotesi, neanche quella di natura dolosa. “Sarà necessario fare chiarezza su questo episodio e sulla sue responsabilità.” ha scritto su Facebook il sindaco di Giugliano, Antonio Poziello. Sul web anche la protesta di numerosi residenti che hanno espresso le proprie preoccupazioni sui possibili danni provocati all’ambiente dall’incendio che ha prodotto una intensa nube, fortemente tossica, che si estesa oltre sul Napoletano anche sul vicino territorio Casertano.

Oltre un centinaio di persone si sono riversate nella strada dove ha sede il deposito giudiziario, in via Selva Piccola, chiusa al traffico autoveicolare, assistendo alle operazioni di spegnimento delle fiamme. Il lavoro dei pompieri e’ stato difficile e complesso. Le autobotti, ne sono intervenute 8, sono state rifornite di acqua all’ “Auchan”, che dista circa 8 chilometri dal deposito giudiziario “De Luca”.fonte m. o. per radio piazza news

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.