Quotidiano di informazione campano

Giuseppe Lettieri presenta il nuovo cortometraggio “Un uomo distrutto

Mauro Romano,per radio piazzanews

0

Dopo alcuni mesi di lavorazione è terminato il nuovo cortometraggio del giovane regista nolano Giuseppe Lettieri, “Un uomo distrutto”, nato da una sua idea sceneggiata da Daniele Maiorca.

Il corto inizia col personaggio principale che piange mentre guida l’auto, Agostino, interpretato da Michele Napolitano, un uomo che sta attraversando un brutto periodo della sua vita. Agostino giunge su una spiaggia, dove sono state girate scene bellissime, col tramonto a rendere magnifiche le riprese. E proprio lì il nostro protagonista riceve brutte notizie: il licenziamento dal lavoro e la separazione dalla moglie, interpretata da Nunzia De Lucia.

Agostino, preso dallo sconforto, lancia il telefonino in acqua, incomincia a disperarsi, urla e si tuffa in mare. Ma i guai non finiscono certamente qui, poiché, nel frattempo, gli stanno rubando anche l’auto che, inavvertitamente, aveva lasciato aperta. Fissa il cielo e se la prende con Dio, perché capitano proprio tutte a lui!

Agostino che non ce la fa più, triste e scontento di quella vita. Torna a piedi a casa e trova anche una lettera di sfratto che legge durante una passeggiata notturna, ambientata in Piazza Duomo a Nola.

Dopo tre settimane di delirio e disperazione, decide di entrare in chiesa a pregare. Dubita persino se vale la pena continuare vivere. Nel luogo sacro – location la Chiesa di Polvica di Nola – ci sono delle donne a pregare, interpretate da Angelica De Lucia , Anna Principato, Giusy e Rosanna Piscitelli. Poco dopo entra un uomo su una sedie a rotelle – interprete Carmine D’Aniello – che gli si avvicina e, istintivamente prova a dargli conforto dicendo ad Agostino di non arrendersi perché loro che hanno subito queste cose negative, devono dimostrarsi i più forti, perché Dio non ha inteso punirli per le loro difficoltà, ma ha proposto loro un percorso di vita diverso, fatto di sopportazione e coraggio, invitandoli ad andare avanti senza mai arrendersi. E’ sebbene il destino sia stato duro con loro, vale la pena vivere, perché Dio non li abbandonerà mai!

Il diversamente abile confida ad Agostino, che si trova in chiesa a pregare per suo fratello che sta in ospedale a causa di un brutto incidente. Agostino nell’ascoltare queste parole si convince che le cose possono cambiare, anche se ci vuole tanta pazienza e sacrificio.

A precisarlo meglio lo stesso regista Giuseppe Lettieri: “Ho voluto trasmettere alle persone che hanno delle difficoltà e che soffrono, il messaggio che anche se ci sono momenti negativi, bisogna avere pazienza e speranza, perché le cose, mettendoci il massimo impegno, possono cambiare. Bisogna credere ed avere spirito di sacrificio nelle azioni che facciamo. Quando meno te lo aspetti si possono raggiungere traguardi importanti, come è capitato a me col corto “Forza di Volontà”, che mi ha dato una splendida soddisfazione risultando finalista al “Cerano film festival internazionale di cortometraggi”.

Straordinaria la colonna sonora composta dal maestro Pasquale Corrado che crea accompagna adeguatamente le emozioni della narrazione. Le riprese sono state effettuate da Carmine Dragone; assistente fonico Domenico De Rosa, mentre il lavoro di montaggio è stato affidato a Mark Corrado.

Il Lettieri si sente in dovere di ringraziare l’intero staff che ha contribuito all’ottima riuscita del lavoro, ovvero gli attori e i collaboratori tecnici che hanno messo tanta passione in questo progetto. Ringrazia, inoltre, il parroco don Pasquale Ferrara per aver data la disponibilità ad effettuare le riprese in Chiesa e tutti coloro che credono nella loro arte, che a breve porterà alla realizzazione di altri corti, sempre sotto l’attenta regia del Lettieri, quali “Il destino di un amore”, un progetto già sceneggiato da Daniele Maiorca, che si avvarrà della collaborazione di Mark Corrado.

Il trailer e il backstage del corto “Un uomo distrutto”, sono visibili sul canale YOUYUBE “FANTASIA OTTANTASETTE”.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.