Quotidiano di informazione campano

Gli studenti tornano in piazza. Corteo e sit-in contro la “Buona scuola”

ELISA CASTELLUCCI per radio piazza news-La partenza alle 10.30 da piazza della Repubblica. Poco prima dell'una la manifestazione si scioglie al Colosseo. Presidio anche al Miur. Striscioni nella notte davanti a Montecitorio

0

Ieri in tutta Italia,”Riprendiamoci i saperi, ribaltiamo quest Europa”. Con queste parole d’ordine gli studenti dei licei romani sono tornati nelle strade della loro città. Un corteo contro la Buona scuola partito alle 10.30 da piazza della Repubblica dove i ragazzi, circa tremila, si sono dati appuntamento alle 9 del mattino. La manifestazione è terminata poco prima dell’una alla metro Colosseo, come si legge nel comunicato diffuso ieri dalla Questura, per limitare l’impatto sul traffico cittadino. In apertura striscioni e scatoloni che rappresentano “i muri, le frontiere, i confini, che respingono i migranti. Noi siamo solidali con loro” spiegano.

Un secondo presidio è invece al Miur di viale Trastevere dove ha preso il via un incontro con i funzionari del ministero a cui, dichiara Camilla Guarino dell’Esecutivo di Link Roma – “porteremo delle richieste precise. Da un lato pretendiamo che si intervenga sulla situazione emergenziale causata dal nuovo indicatore tramite l’abolizione immediata del parametro Ispe per l’accesso alla borsa, l’innalazamento della soglia Isee e una sanatoria per coloro che quest’anno sono stati  esclusi dalla borsa a causa delle nuove modalità di calcolo. Ma questo non ci basta, ogni anno nel nostro paese uno studente idoneo alla borsa su quattro resta escluso dal beneficio per mancanza di fondi,  su media nazionale. Al Ministero chiederemo un intervento strutturale sul diritto allo studio che permetta di coprire l’attuale platea di idonei e di estenderla progressivamente prendendo impegni economici chiari fin dalla Legge di Stabilità di quest’anno.”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.