Quotidiano di informazione campano

GRANDE NAPOLI-Europa League, Napoli-Midtjylland 5-0: doppietta di Gabbiadini, azzurri ai sedicesimi

La squadra di Sarri demolisce i danesi al San Paolo e si qualfiica da prima del girone alla fase a eliminazione diretta. In rete El Kaddouri, Gabbiadini (2), Maggio e Callejon

0

NAPOLI – Il Napoli strapazza il Midtjylland e accede – da prima del girone – ai sedicesimi di Europa League con due turni d’anticipo (16 gol in 4 partite). Dimenticato il pari con il Genoa, la squadra di Sarri torna a fare la voce grossa, seppur con un’avversaria dimostratasi modesta, nonostante il titolo di campione di Danimarca di cui può fregiarsi. Ora gli azzurri possono preparare le prossime due sfide con discreta calma (a Bruges e al San Paolo con il Legia Varsavia).

NAPOLI-MIDTJYLLAND: STATISTICHE E TABELLINO

TURN OVER – In attacco non ci sono Higuain e Callejon, ma Gabbiadini ed El Kaddouri. In difesa Strinic titolare sulla sinistra, in regia Valdifiori. Thorup, come Sarri, riempie l’11 iniziale di alternative, non proprio della stessa qualità di quelle azzurre.

MONOLOGO – Il primo tempo è ai limiti dell’imbarazzante per i danesi: il Napoli comanda il gioco e va a segno tre volte. La prima (in fuorigioco) con El Kaddouri, al primo gol in maglia azzurra (13′). La seconda, al 22′, con Gabbiadini, che mette dentro dopo un tiro a giro di Insigne respinto da Andersen. La terza, ancora una volta con Gabbiadini (4 gol in 4 partite), che sfrutta un’azione confusa e buca ancora una volta Andersen da poco più di 10 metri.

CAMBI – Nella ripresa Sarri toglie Hamsik (dentro Allan) pensando già alla prossima partita, sempre al San Paolo, contro l’Udinese. Gli azzurri, non contenti, trovano anche il 4° gol, stavolta con Maggio, che buca la difesa danese sulla destra e cadendo lascia partire un diagonale su cui Andersen non riesce ad opporsi (54′). Sarri toglie anche Insigne (stavolta senza polemiche) e mette dentro Callejon (57′), poi Hysaj per Strinic (69′).

CINQUINA – Da un calcio d’angolo arriva anche il quinto gol, firmato Callejon (ancora a secco in campionato, ma al quarto centro in Europa League): lo spagnolo sfrutta di testa un corner di Valdifiori e sono 5 al 77′. Sedici in 4 partite (con uno solo subito), meglio anche del Bayern Monaco (13).

BRUGES-LEGIA VARSAVIA 1-0: Nello stesso girone del Napoli, vince il Bruges in casa contro il Legia Varsavia. Decide una rete di Meunier al 38′ del primo tempo. I belgi di Preud’Homme si portano a quota 4 punti, due in meno del Midtjylland. I polacchi restano a quota 1.CALCIO RADIO PIAZZA SPORT

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.