Quotidiano di informazione campano

Grillo, così Equitalia uccide un imprenditore

E il popolo torna a seguirlo...

0

“Muoio per debiti. Equitalia assassina!”. Beppe Grillo ancora all’attacco del presidente del Consiglio Matteo Renzi e di Equitalia, con un dialogo immaginario tra un imprenditore suicida e il premier, proposto sul profilo facebook del leader del Movimento 5 stelle.
“Renzie -inizia il racconto- passa vicino a un capannone e sente delle grida strozzate. Entra e vede un uomo con una corda al collo e un cartello con sopra scritto: ‘Muoio per debiti. Equitalia assassina!’”. La reazione di “Renzie. ‘Ma come si permette di offendere le istituzioni? Non lo sa che siamo il Paese più bello del mondo? Lei e quelli come lei rovinano la nostra immagine e, in più, mettono in discussione tutte le cazzate che racconto. Abbia maggior rispetto del mio lavoro di imbonitore, di Verdini e Carrai che si fanno un mazzo così per suggerirmi balle su balle da raccontare agli italiani. Gufo, rosicone, E le dico di più: sciacallo!’”
Il dialogo prosegue, con l’imprenditore che lamenta che “gli imprenditori vengono strozzati”, e il premier che replica che “sapete solo protestare e impiccarvi nei capannoni mentre noi facciamo le riforme per voi. Si aggiorni caro signore, si tolga la corda e vada in vacanza bello allegro che sarà l’ultima volta e metta un po’ di soldi da parte che in autunno l’aspettano il prelievo forzoso dal conto corrente e una patrimoniale”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.