Quotidiano di informazione campano

Gusto, tradizione e salute: ecco gli ingredienti dei cibi del futuro.

Combinandoli anche gli anziani sono pronti a sperimentare le nuove proposte dell'industria alimentare

0

Il gusto non è solo nella tradizione, ma anche nella salute. E’ questo ciò che pensa la popolazione over 65, interpellata da AZTI-Tecnalia, centro specializzato nella ricerca nel settore alimentare che insieme al celebre ristorante di Errenteria Mugaritz sta cercando di mettere a punto nuovi cibi che siano apprezzati anche dai consumatori più anziani. Combinando fra loro diversi aromi, sapori e consistenze gli esperti di AZTI e Mugaritz sono riusciti ad ottenere cibi accettati dal 50% degli anziani consultati. Fondamentale è stato tenere conto della necessità di rendere l’alimentazione un vero e proprio piacere. Per questo i tentativi sono andati proprio in questa direzione: associare al cibo il ricordo di momenti piacevoli. Gli studi condotti da AZTI hanno permesso anche di scoprire dettagli interessanti delle esigenze alimentari della popolazione di età compresa tra i 50 e i 70 anni. In particolare, se è vero che oggi anche gli anziani sono sempre più disposti a sperimentare nuovi cibi, d’altra parte manifestano una chiara esigenza: le nuove proposte devono essere simili o almeno ricordare i prodotti e i sapori tradizionali. Ma c’è di più. L’indagine di AZTI ha infatti svelato anche quanto in questa fascia d’età si cerchi nell’alimentazione strategie per prevenire problemi di salute tipicamente associati all’invecchiamento, soprattutto le malattie cardiovascolari, il cancro e i disturbi dell’apparato digerente. Non a caso secondo la popolazione anziana un altro requisito fondamentale dei nuovi cibi è che abbiano proprietà salutari e un profilo nutrizionale adatto alle loro esigenze.

Al momento, però, gli anziani farebbero fatica a trovare sul mercato prodotti adatti a queste loro esigenze. L’unica soluzione sembra essere riuscire a coniugare gusto, tradizione e salute. In questo modo anche i più restii potrebbero essere disposti a sperimentare.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.