Quotidiano di informazione campano

Halloween nel sangue a Gragnano, ferito col coltello un ragazzo di Massa Lubrense

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Poteva finire male Halloween per un ragazzo della Penisola Sorrentina che si trovava nel paese dei Monti Lattari per una passeggiata o il classico panuozzo. Assaltano un’auto in corsa colpendola con le uova, l’autista si ferma e loro lo accerchiano e lo accoltellano alla coscia. Hanno tra i 7 e i 13 anni i ragazzini della babygang che ieri sera a Gragnano hanno ferito un 36enne di Massa Lubrense, rivela Dario Sautto su Il Mattino di Napoli. L’episodio è avvenuto intorno alle 19.30 in via Castellammare, a Gragnano, nei pressi della chiesa di Sant’Erasmo. Il ferito, un imprenditore del settore NCC (noleggio con conducente), era alla guida di una Mercedes di ritorno da Amalfi, quando si è trovato a transitare nel breve tratto di strada che separa dalla statale Sorrentina. Dopo aver svoltato per uscire dal centro di Gragnano, la sua automobile è stata presa d’assalto da un gruppo di una decina di bambini, appostati proprio vicino alla chiesa. Una raffica di uova è stata scagliata contro il lato passeggero della vettura. Il 36enne ha, così, deciso di accostare e di guardare cosa fosse successo. Si è subito accorto che si trattava di bambini in maschera che festeggiavano Halloween da perfetti teppisti ed ha provato a rincorrerli. A quel punto, tutt’altro che impauriti, i ragazzini lo hanno accerchiato e uno di loro ha estratto un coltellino con il quale ha ferito alla coscia destra il malcapitato. Dopo aver sferrato il fendente, la baby gang si è data alla fuga verso via Staglie. Il giovane imprenditore è stato subito soccorso da alcuni passanti. Di lì a poco, infatti, sarebbe iniziata in parrocchia la festa di Ognissanti per i ragazzini che frequentano l’Acr. Portato al sicuro all’interno della sagrestia, è stato soccorso in attesa dell’arrivo del personale del 118.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.