Quotidiano di informazione campano

I Cittadini e le Associazioni rivolgono un appello alla Politica:

RADIO PIAZZA EVENTI IN CAMPANIA

0

A Scisciano, piccolo comune dell’agro nolano, presso la sede dell’associazione Scisciano Bene Comune si è svolta una riunione alla quale hanno partecipato le Associazioni: Collettivo 48 ohm, Brusciano non deve morire, Forum ambiente area nolana, Legambiente Nola, Medici per l’ambiente ed il gruppo civico Ambiente e Diritti, presenti sul territorio dell’asse Pomigliano-Nola che da tempo si muovono per sensibilizzare l’opinione pubblica e, soprattutto, le Istituzioni sulle critiche condizioni ambientali che da tempo gravano su tutta l’area.

Lo scopo della riunione è stato quello di concordare una linea comune di azioni pratiche ed efficaci per affrontare le problematiche ambientali e suggerire alle Istituzioni locali un’operatività immediata e concreta da attuare per fronteggiare, in particolar modo, l’aumento, oltre i valori consentiti per legge, delle polveri sottili che negli ultimi tempi le poche centraline distribuite sul territorio stanno rilevando. Fenomeno questo che mette a rischio la salute dei cittadini residenti nel triangolo Pomigliano –Acerra –Nola.

 

Azioni concrete, dunque, che hanno come obiettivo principale la riduzione delle emissioni in atmosfera per migliorare la salubrità dell’ambiente in cui si vive.

 

Durante l’incontro sono emerse varie iniziative utili ad implementa politiche ambientali rendendole più idonee alla tutela e valorizzazione del territorio, queste verranno proposte a breve ai Sindaci. In particolare, si ritiene prioritario intervenire con:

  • Incremento e valorizzazione delle Aree Verdi sul territorio comunale.
  • Regolamenti e Piani urbanistici che incentivino la costruzione di manufatti energeticamente efficienti.
  • Piano Energetico Comunale.
  • Piano Traffico Comunale.
  • Istituzione Consulte Ambientali Comunali.
  • Prevedere risorse economiche nei bilanci comunali per la salvaguardia dell’ambiente.

 

Le associazioni e i gruppi presenti hanno concordato l’organizzazione di gazebi informativi, che saranno presenti nelle piazze dei comuni coinvolti domenica 14 febbraio, attraverso i quali diffondere la consapevolezza della problematica relativa alle polveri sottili.

Purtroppo, “In riferimento all’incremento e valorizzazione delle aree verdi nel Comune di Scisciano, dove risiedo assistiamo ad un grave ritardo” afferma Felicia Napolitano (Fondatrice dell’associazione Scisciano Bene Comune) “Le aree verdi sono importantissime. Esse fungono da polmone naturale. Le amministrazioni hanno il dovere di prevedere le “aree verdi” includendole nello strumento urbanistico; ma non solo, in fase di approvazione del bilancio, le stesse, devono prevedere le risorse destinate alla conservazione e alla manutenzione di tali aree.

La situazione è grave! Bisogna fare presto! Bisogna iniziare ADESSO con azioni concrete ed evidenti! ”

Infine, aggiunge Sara Albarella (Presidente dell’associazione Scisciano Bene Comune) “Non esiste sul nostro territorio comunale un vero e proprio regolamento atto a normare la combustione in loco dei residui vegetali, ma solo un’ordinanza, cosicché i cittadini non vengono edotti su ciò che possono bruciare e il Comune non sa cosa bruciano i residenti”. Inoltre “i Comuni non hanno un Piano energetico comunale”. La Presidente, infine, conclude: “in quasi nessun comune dell’area esiste una Consulta ambientale che favorisca una maggiore presa di coscienza da parte della cittadinanza della delicata questione della salvaguardia dell’ambiente”.

Basta con le parole……ora servono i “fatti”!!!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.