Quotidiano di informazione campano

I colori della Festa dei Gigli: il calendario della millenaria tradizione. I disegni dei bambini per riaccendere la speranza. Prenotabile anche on line

CULTURA NOLANA E FOLK LA GAZZETTA CAMPANA

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Nola – Un calendario per tornare a sperare nel ritorno dei “Colori della Festa”. È l’iniziativa promossa dalla Fondazione Festa dei Gigli, nell’ambito del progetto SA.V.A.GE, che rinnova la  memoria della millenaria tradizione in questo tempo di sospensione a causa del Covid.

L’iniziativa ha preso forma dal contest social, lanciato dalla Fondazione durante il primo lockdown, che ha visto come protagonisti i disegni dei bambini e la loro visione onirica della Festa. Il progetto, nato per caso, ha riscosso un successo inaspettato tanto da richiamare anche l’attenzione di Rai Gulp che ne ha dedicato un servizio. Nella copertina è riportato il lavoro di Giulia Limauro, allieva dell’ Accademia di Belle Arti di Napoli, vincitrice del concorso per il manifesto ideale della Festa sospesa del 2020. La retro – copertina, invece, è caratterizzata dalla foto vincitrice del contest “Vota la foto più bella” la cui autrice è la nolana Giovannina Onofrietti

Ad affiancare l’iniziativa, l’official sponsor – Expert Parente – che mette a disposizione tutti i suoi canali di diffusione.

L’obiettivo – afferma Nicola Argenziano, presidente della Fondazione Festa dei Gigli –  è quello di abbinare le finalità di promozione a quelle di solidarietà. I cittadini e gli appassionati che vorranno acquisire il calendario lo potranno fare con una donazione che sosterrà un’ iniziativa solidale che la Fondazione intraprenderà a favore della Mensa fraterna. Si tratta solo di un primo passo verso la realizzazione di un percorso comune di crescita”.

Il progetto è condiviso insieme alle associazioni cittadine con le quali la Fondazione da sempre ha incardinato un percorso di collaborazione, di dialogo, di confronto.

Questa mattina, 8 gennaio, in piazza Duomo, si è svolto il secondo appuntamento di promozione con il gazebo proposto dalle stesse associazioni che hanno inteso avviare il lancio del calendario.

Il lavoro si presenta di grande interesse con le foto dei disegni dei bambini che scandiscono i mesi del 2021 – che si spera possa essere l’anno della rinascita – abbinati ai versi di alcune tra le più popolari canzoni della tradizione.

Si potrà prenotare il calendario – con una donazione minima – anche attraverso il sito della Fondazione che ha dedicato ai servizi da erogare alla community festiva presente in tutta Italia e all’estero. Il link è il seguente: https://www.fondazionefestadeigigli.services/prodotto/calendario2021/

“Siamo sempre al fianco di questa straordinaria tradizione, quella della Festa dei Gigli, e della Fondazione – afferma Carlo Parente, amministratore delegato di Expert – Parente – . Lo siamo e lo saremo ancor di più in questo momento così difficile legato alla pandemia. Con la città di Nola si è instaurato un rapporto solido e costruttivo ed anche per quest’anno, nonostante tutte le limitazioni che conosciamo che ci hanno impedito di organizzare il nostro consueto evento di fine anno, non abbiamo voluto far mancare la nostra condivisione all’amministrazione comunale e con entusiasmo abbiamo partecipato alla realizzazione del “Villaggio incantato” a piazza Duomo. Insieme costruiremo un percorso di grande rinascita per l’intero territorio”.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.