Quotidiano di informazione campano

I migranti sbarcano a Salerno: presi sei scafisti

Presenti anche alcune decine di famiglie palestinesi fuggite dal conflitto con Israele

0

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

SALERNO – La nave San Giusto della Marina militare italiana, che trasporta 1416 migranti, è entrata nel porto di Salerno, dove sono in corso le manovre di attracco al molo Mario. La macchina organizzativa in moto già dalla mattinata di ieri è pronta ad accogliere i migranti che come ha tenuto a sottolineare il prefetto di Salerno, Gerarda Maria Pantalone, per la maggior parte saranno immediatamente, dopo le fasi di riconoscimento, smistati in vari centri di accoglienza. ”Abbiamo predisposto un piano di trasferimento – ha detto il prefetto di Salerno – con pullman e con due aerei in partenza da Napoli (Capodichino) con destinazione Genova e Milano”. Oltre al piano di accoglienza già collaudato negli sbarchi del 1 e del 19 luglio, si apprende che sulla nave San Giusto nessuno dei migranti dovrebbe avere criticità sanitarie e patologie gravi. ”Ci saranno bambini e donne incinte – ha detto il prefetto Pantalone – speriamo che tutto si svolga nella piena regolarità”. A chi le ha chiesto di segnalazioni a bordo di eventuali scafisti, il prefetto ha risposto: ”C’è’ la squadra mobile della questura di Salerno che sta operando in questa direzione”.
Tra i circa 1.400 immigrati sbarcati oggi a Salerno dalla nave militare San Giusto vi sono anche alcune decine di famiglie palestinesi fuggite dal conflitto con Israele. La maggior parte degli immigrati è di nazionalità siriana, eritrea e somala, ma ci sono anche nuclei familiari del Ghana, del Gambia e della Nigeria. Tra le persone sbarcate figurano anche una ventina tra tunisini e marocchini, che dopo le operazioni di identificazione, saranno espulsi dal territorio nazionale e rimpatriati. Al momento risultano numerosi gli adolescenti non accompagnati, mentre tutti i bambini fanno parte di nuclei familiari. Le operazioni di smistamento procedono in gran celerità dopo le identificazioni che vengono effettuate sulla nave della Marina militare italiana. Già numerosi pullman sono partiti per le destinazioni stabilite dal ministero dell’Interno, come Friuli Venezia Giulia, Toscana e Veneto. Due pullman sono partiti per l’aeroporto di Napoli-Capodichino dove sono pronti a decollare due aerei con destinazione Genova e Milano. L’intera operazione di smistamento potrebbe concludersi entro la mezzanotte.
Sei persone sospettate di essere scafisti sono state bloccate dalla Squadra mobile della Questura di Salerno non appena scese dalla nave “San Giusto” della Marina militare italiana che oggi ha trasportato a Salerno più di 1400 migranti. Sono in corso indagini per stabilire l’identità dei sei che sono di origine nordafricana. Intanto prosegue lo sbarco con le relative identificazioni dei migranti, tra i quali ci sono 84 minori, perlopiù adolescenti, e dieci donne in stato di gravidanza.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.