Quotidiano di informazione campano

I RATTI SONO SEMPRE IN CRESCITA IN CAMPANIA DOPO NOLA CASTELLAMMARE E ANCHE IN ALTRI PAESI

CRONACA CAMPANIA UN TEMPO PASSATO ERANO TANTE. FU TROVATA VIVA NEL CIMITERO DI NAPOLI UN RATTO DI OLTRE 20 KILI

Castellammare dopo tante notizie belle per la citta’ stabiese arrivano  anche  quelle brutte , il ponte con le piante cresciute sopra,e l’alluvione davanti al mare ,per lavori fatti male da poco tempo, l’acqua non arrivava dal mare ma dalle strade e dalle fogne, sempre perche’ debbono rubare con gli appalti fasulli.Poco tempo fa a Nola  scoprirono in  un palazzo era  pieno di zoccole cosi i napoletani capiscono meglio,dopo pochi giorni   arrivano due toponi in piazza duomo davanti al bar per prendersi un cafe’ forse? e non e’ finita il bello e che vennero anche negli studi della nostra redazione tanto che la segretaria grido e sali sulla scrivania per fortuna le altre stanze erano chiuse e cosi la facemmo uscire senza fargli nessuna domanda, e’ per la seconda volte sempre in radio di piazza duomo,dei bambini accorsero’ vicino alle vetrine e gridavano il topo e entrato e ,con l’aiuto  di due muratori  la fecero scappare e ntro’ nel  tombino che abbiamo segnalato al comune da 20 anni , che ‘e pieno di spazzatura e zoccole, e in questo caso che dobbiamo dire che ci avevano assicurati di fare pulizia per le strade e per pulire i tombini facendo disinfestazione, e la famosa  derattizzazione ,che ci hanno presi per il culo il sindaco che non ce’ piu’ per ben  4 volte ha messo i manifesti non uscite di casa la sera ecc invece mai fatto niente  come pure le zanzare ci sono a migliaia e poi quando muore qualcuno fanno le sceneggiate come  Mario Merola almeno lui era un grande ,mentre i politici sono tutti una………… aspettiamo le prossime elezioni chisa’ che succedera’ io da 47 anni i tutti i sindaci  che abbiamo cambiati sono stati  tutti ugual, forse si sono salvati solo quelli che se ne andarono lasciando il posto a chi era abituato a mangiare ok,ora aspettiamo che Castellammare, Torre, e  Nola   i vari comuni  risolvono questa vergogna,eppure  siamo nel 2018. ALTRIMENTI AL POSTO DI DIRE i paesi  del mare e il paese dei gigli, diranno i  paesi  dei ratti o meglio delle  zoccole.  LA BOCCA DELLA VERITA’

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.