Quotidiano di informazione campano

I vampiri esistono e sono fra noi. In Italia sono 2 mila

Home curiosita' per radio piazza news

0

I vampiri esistono e sono fra noi. Secondo uno studio in Italia ce ne sono oltre 2 mila. Amano il buio e alcuni di loro si nutrono di sangue

Non si tratta semplicemente di persone che hanno una passione per il dark o il gotico, ma di soggetti che affermano di possedere una temperatura corporea inferiore alla media e si nutrono di sangue. Non è affatto una novità, ma una pratica che esiste anche all’estero. In particolare a New Orleans, dove è stata fondata una vera e propria comunità di vampiri. Si tratta di persone che affermano di sentirsi molto più forti bevendo sangue umano e nutrendosi dunque della linfa vitale degli esseri umani. La pratica non è illegale e viene realizzata grazie all’ausilio dei cosiddetti “donatori” che offrono gratuitamente il proprio sangue.

 Sempre negli Stati Uniti era diventata celebreJulia Caples, una donna che si nutre di sangue succhiandolo direttamente dal corpo dei donatori, proprio come un vampiro. Tutto è iniziato quando ha baciato per la prima volta un ragazzo, mordendogli la lingua: “È stato un istinto naturale e il sapore mi è piaciuto. Certo, lui non mi ha mai più baciata”. Oggi per placare la sua sete ha bisogno di due litri di sangue al mese. Secondo gli ultimi dati in Italia sarebbero circa una cinquantina i vampiri che seguono questa pratica, contro i 2 mila iscritti all’associazione. Una piccola parte che però potrebbe aumentare visto che, in base a studi recenti, il fenomeno è in crescita.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.