Quotidiano di informazione campano

Idealisti in Movimento. Legge elettorale, un bluff di Renzi

0

La legge elettorale prevede che i partiti si scelgano i propri parlamentari con liste bloccate. Nei 100 collegi i partiti che otterranno i voti necessari eleggeranno automaticamente il loro capolista, che è bloccato e deciso quindi dal partito.

I cittadini ancora una volta – scrivono gli “Idealisti in Movimento” in una nota – sono fuori dalle scelte democratiche dei propri rappresentanti. Nel luglio 2012 Renzi così si esprimeva: “Non sono innamorato di una legge elettorale piuttosto che di un’altra, sono innamorato di alcuni concetti: il primo è che bisogna scegliere il proprio candidato leader, ma anche il proprio parlamentare”. Qualche giorno fa il Senato approva la riforma elettorale, che torna alla Camera per la terza lettura: che nelle intenzioni del premier Matteo Renzi dovrebbe essere quella definitiva. Gli Idealisti in Movimento riferiscono: “Purtroppo il Presidente del Consiglio ancora una volta ci dimostra quanto valgano poco le sue parole e come la sua idea di cambiamento una volta salito al potere sia stata accantonata”.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.