Quotidiano di informazione campano

Ieri Napoli Fiorentina 3-3 le pagele del Napoli

Migliore in campo Bernardeschi, ma bene anche Mertens e Insigne. Zarate segna un gol stellare. Male le difese: imbarazzante Tomovic, ingenuo Salcedo, in apnea Maksimovic.

0

===Le pagelle del NAPOLI===

Pepe REINA 5,5 – Protesta con Kalinic, poi viene beffato dalla deviazione di Callejon. Sul secondo di Bernardeschi ha qualche colpa.

Elseid HYSAJ 5,5 – Insomma. Frenato in fase offensiva, dove si propone poco. Dietro prova a reggere.

Raul ALBIOL 5 – Ammonito nel primo minuto di gioco. Senza Chiriches non trova intesa dietro. Sul gol di Zarate è in ritardo anche lui.

Vlad CHIRICHES 6 – Quaranta minuti senza soffrire troppo. Kalinic è un osso duro: lui se lo perde solo una volta, ma Tagliavento ferma per un presunto fallo. Poi l’infortunio. (Dal 43′ MAKSIMOVIC 5 – Non bene. Un po’ troppo macchinoso. Zarate e Kalinic lo mettono in crisi)

Faouzi GHOULAM 6 – A sinistra affonda spesso. Dietro contiene. Meno dominante rispetto al solito, ma comunque sufficiente.

Piotr ZIELINSKI 6 – Un’occasione nel primo tempo, ma viene murato da Tatarusanu. Buone geometrie. Si inserisce e scambia, senza trovare la giocata vincente. (Dal 70′ ALLAN 5,5 – Entra con voglia, ma sbaglia un paio di palloni determinanti. Sta perdendo fiducia?)

Amadou DIAWARA 5,5 – Passo indietro. Un po’ troppo lento, meno efficace in interdizione. Deve rifiatare un attimino. (Dall’87’ GABBIADINI 6,5 – Entra e timbra con freddezza il 3-3)

Marek HAMSIK 6,5 – Si inserisce spesso, tenta verticalizzazioni tracciando linee di passaggi interessanti. Sempre in partita, con meno incisività in zona gol.

José CALLEJÓN 6 – Il meno brillante dei tre davanti. Con Olivera gioca alla pari. Nessuna conclusione pericolosa nella ripresa.

Dries MERTENS 7,5 – Nella prima frazione un gol annullato. Poi segna su regalo si Tomovic e si procura il rigore del 3-3. Imprescindibile.

Lorenzo INSIGNE 7 – Il gol è una poesia in movimento. Disegna un destro maestoso, che ricorda le prodezze con cui deliziava la Juventus Del Piero. Cerca spesso la giocata e viene a sua volta cercato spesso dai compagni. Bene cosí.

ALL. Maurizio SARRI 6 – Il Napoli dalla metà campo in su gioca come al solito, mentre dietro, senza Koulibaly, va spesso in apnea. Alti e bassi. Soffre i contropiedi viola, viene salvato da Gabbiadini.calcio napoliradio piazza zporte

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.