Quotidiano di informazione campano

IERI OCCHIO AI LAMPADARI PAURA SCOSSA SENTITA DA TUTTI ANCHE IN CAMPANIA

Centinaia di telefonate all'Osservatorio Vesuviano e ai vigili 8,20 ORA DI PAURA NON CI SONO FERITI PER FORTUNA LA PAURA RESTA

.NAPOLI, IERI SERA E’ stata avvertita in maniera sentita anche in Campania la scossa di terremoto di magnitudo 5.2 che ha colpito poco prima delle 20.20 la provincia di Campobasso. La sala monitoraggio dell’Osservatorio Vesuviano – informa la direttrice, Francesca Bianco – è subissata dalle telefonate di cittadini spaventati. Ampia l’area in cui il sisma è stato avvertito. A Napoli città come nell’entroterra vesuviano, ma anche nelle zone interne dell’Avellinese e del Sannio. Al momento non ci sarebbero danni a cose o persone. Nel capoluogo partenopeo la scossa è stata sentita anche ai piani bassi dei palazzi. Anche la Sala operativa dei Vigili del Fuoco è stata presa d’assalto dalle chiamate, ma al momento non si registrano danni a Napoli, se si eccettua qualche cedimento di intonaco senza conseguenze. Il sisma è stato avvertito in diverse zone della città e nell’isola di Procida. Un’altra scossa, di magnitudo 2.2, è stata registrata dai sismografi nel pomeriggio con epicentro a 5 chilometri da Massa di Somma (Napoli).

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.