Quotidiano di informazione campano

ECCO IERI A ROMA ADDIO ITALICUM Sisto, ora leggi omogenee

0

ROMA, 26 GEN – “La decisione della Consulta non consente di andare immediatamente al voto: la disomogeneità tra la legge disegnata per la Camera e quella a suo tempo scritta per il Senato è fin troppo lampante e in palese contrapposizione con quell’armonia tra i criteri di elezione dei due rami del Parlamento richiamata dal Presidente della Repubblica”. Lo afferma il deputato e capogruppo di Forza Italia in Commissione Affari costituzionali, Francesco Paolo Sisto. “Il principio della rappresentanza – prosegue – non può subire applicazioni così evidentemente divergenti solo per accontentare la foga elettorale di qualche leader di partito. Ecco perché chiediamo che il Parlamento, una volta apprese le motivazioni alla base della sentenza della Consulta di oggi, si impegni per scrivere una legge elettorale che non sia figlia della fretta, ma frutto di condivisa riflessione”.POLITICA ITALIANA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.