Quotidiano di informazione campano

Da ieri straripano i fiumi in Piemonte Paura pericolo Tanaro

0

CUNEO, DA IERI- Preoccupa la portata di alcuni fiumi in Piemonte dopo una notte di forti piogge sull’intera fascia pedemontana. A Garessio (Cuneo) il Tanaro, che nell’alluvione del ’94 aveva provocato danni gravissimi, ha superato il livello di pericolo, tre metri. Nelle prossime ore dovrebbero essere chiusi i ponti, il fiume è monitorato da vigili del fuoco e protezione civile.
Oggi scuole chiuse a Ceva, Nucetto, Bagnasco, Priola, Garessio, Ormea, Mombasiglio, Sale San Giovanni, Lesegno e Viola. Cresce anche il timore di frane lungo le strade.
L’Arpa (Agenzia regionale di protezione ambientale) ha registrato “valori molto forti” di pioggia sull’alto Tanaro (Cuneo) e sulla fascia Val Chsione, Val Pellice e e Val Sangone, nel Torinese. Nevica solo al di sopra dei 2.000 metri. Sale il livello di attenzione nel Saluzzese, dove si sono registrate le prime esondazioni di corsi d’acqua minori. Il Po sta raggiungendo i livelli di allerta. In provincia di Alessandria anche una scossa di terremoto di magnitudo 2.0.CRONACA ITALIA RADIO PIAZZA NEWS

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.