Quotidiano di informazione campano

Ieri, terza questua Giglio del Salumiere, La Redazione fa gli auguri al Maestro di Festa l’amico Giancarlo Allocca.

0

Nola – Lavvocato Giancarlo Allocca laveva immaginata così sin dal momento dellassegnazione. Un salto nel passato in quelle sonorità ed atmosfere tipiche degli anni 50. Per quanti stamane hanno preso parte alla rituale questua del Giglio del Salumiere, la sensazione di essere per un attimo tornati indietro sul nastro del tempo è stata più che palpabile.

Bastava ascoltare ed ammirare la Pipariellos band di Mario Esposito per rendersene conto. Sonorità di altri tempi, assenza di strumenti elettronici, e coppole bianche sul capo. Il corteo come da tradizione si è snodato per le vie del centro storico per convergere a piazza Clemenziano dove si è svolta la presentazione delle canzoni doccasione.

I brani sono stati eseguiti da una vera e propria orchestra di musicisti nolani, integrati da altri artisti. Le tre canzoni sono state scritte dal duo Nicola Natalizio e Feliciano Natalizio.

Per il sempreverde Nicola si tratta di un vero e proprio ritorno dopo anni di assenza. Un ritorno fortemente voluto dal suo amico di infanzia Giancarlo Allocca che ha voluto che quella penna che tante emozioni ha regalato in passato potesse nuovamente scrivere per far riscoprire a tutti, soprattutto ai giovanissimi, il vero sapore della Festa dei Gigli.  Si è cominciato con la canzone dellalzata, Duie Sant, dedicata a Palazzo Allocca, laboratorio di arte e di passione. Molto particolare e di immediato ascolto, il mezzo passo,We We, così come la girata, Fantatamorra, una tammorra, scritta da Feliciano Natalizio.

Ad interpretare i brani con la solita verve, il duo Raffaele e Rosario Caccavale. Il convivio proseguirà nel convento di Santa Chiara.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.