Quotidiano di informazione campano

Il capitano Sabino Matera salpa col format tv da spiaggia

LE NEWS DELLA GAZZETTA CAMPANA

Un format televisivo che punta a riportare serenità nelle famiglie e tra gli appassionati di mare e spiaggia, dopo questi mesi di lockdown. Parliamo del programma «Il capitano e le stelle», che sarà condotto dall’intrattenitore e direttore artistico andriese Sabino Matera, con una co-conduttrice d’eccezione, la bella e brava «sirena» Marianna Fortuna.
Il programma, in otto puntate, farà tappa in alcune località marinare del centro-sud, tra le quali la città di Trani, dove secondo la tabella di marcia sarà registrata la prima puntata, alla fine di giugno. Altri scenari privilegiati dalla produzione saranno alcune tra le perle più lussureggianti del litorale di Puglia, Campania e Lazio.
La trasmissione andrà in onda a partire da agosto su Canale Italia 84 del digitale terrestre.
La particolarità è che sarà ambientata non in uno stabilimento balneare bensì su una barca, dove Sabino Matera, indossando i panni di un capitano di lungo corso, metterà a disposizione la sua consolidata esperienza di entertainer a tutto tondo per regalare allegria e relax al pubblico.
A bordo dell’imbarcazione si alterneranno personaggi di vario tipo che nei panni di opinionisti semiseri racconteranno storie nel ruolo di «viaggiatori del mare». Il programma «Il capitano e le stelle» è nato da un’idea di Ugo Autuori ed è promosso dalla cooperativa sociale Cuori Menti Mani onlus.
Dalla produzione fanno sapere che chiunque potrà candidarsi a partecipare scrivendo all’indirizzo di posta elettronica cuorimentimani@outlook.it. «Verranno scelti solo coloro che si distingueranno per determinazione e spirito allegro. I migliori diventeranno “naviganti” e salperanno su una barca dove lanceranno delle informazioni ad altri naviganti sul luogo di arrivo», rivelano dalla cabina di regia senza entrare troppo nei dettagli. Insomma l’effetto sorpresa in questi casi è un valore aggiunto non da poco.
La sigla è stata affidata al maestro Christian Deliso, accompagnato dalla voce del soprano Angela Gragnaniello.
Sabino Matera ha al suo attivo una carriera notevole nel mondo dello spettacolo. Deejay, art director, organizzatore e produttore di eventi televisivi, in teatro e in piazza, dall’inesauribile cilindro della sua fantasia ha tirato fuori appuntamenti apprezzati dal grande pubblico, come «La Casa di Babbo Natale», esperimento che anche lo scorso dicembre ha catalizzato ad Andria l’attenzione di migliaia di bambini con le loro famiglie, e la «Cena in bianco» nel 2015 in piazza Catuma, nel cuore della città federiciana. Autore cinematografico, nel 2015 ha diretto con successo «La Zùite», film commedia in dialetto locale (con sottotitoli) che racconta un matrimonio ambientato negli anni ’60. E nel 2011 si è distinto da protagonista in un ruolo drammatico ne «Il prete e il bambino», lungometraggio diretto da Miki D’Aquino su soggetto e sceneggiatura originali di Carlo Stragapede.

SABINO CAPITANO.jpg

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.