Quotidiano di informazione campano

Il Concerto di Pasqua 2019 di Noi per Napoli ed i suoi progetti

RADIO PIAZZA EVENTI IN CAMPANIA

Dalle tenebre alla sua ammirabile luce”  è il titolo del Concerto di Pasqua 2019 che l’Associazione Culturale Noi per Napoli realizzera’ il 14 aprile 2019alle h.18.30,nel giorno della Domenica delle Palme, presso la Basilica dello Spirito Santo in Via Toledo a Napoli : gli artisti protagonisti saranno il soprano Olga De Maio, il tenore Luca Lupoli, artisti del Teatro SanCarlo, ideatori e direttori artistici del Concerto,  il tenore Lucio Lupoli, il flautista Andrea Ceccomori,l’arpista Gianluca Rovinello, la pianista Natalyia Apolenskaja e con la partecipazione straordinaria dell’attore Benedetto Casillo come voce recitante, il giornalista Giuseppe Giorgio come presentatore.

Il Concerto consistera’ in una originalissima  narrazione in musica,immagini e parole della Passione di GesùCristosecondo San Matteo in un testo in vernacolo napoletano del 1860, scritto da un intellettuale anonimo dell’epoca,con proiezione di immagini tratte dall’omonimo film di Pier Paolo Pasolini Il Vangelo secondo Matteo.

Il racconto della Passione sarà accompagnato  dall’esecuzione di brani strumentali e vocali di autori quali Bach,Pergolesi, Stradella,Refice,Albinoni, Haendel, Mozart, Rossini, Verdi, Orff,Massenet,Cocciante e partirà dell’episodio del tradimento di Giuda Iscariota che simboleggia  proprio lo stato delle tenebre della condizione umana di peccato e fragilità,fino alla ammirabile luce della Resurrezione di Gesù Cristo, passando attraverso le fasi più drammatiche  del suo processo, crocifissione e morte, illustrate dalle veristiche scene pasoliniane.

La musica, il canto, le immagini e le  parole accompagneranno gli spettatori con grande pathos, emozione e coinvolgimento a ripercorrere i tragici momenti della Passione ed a riflettere su uno degli Eventi capitali e più straordinari della storia del cristianesimo ed a viverlo come preparazione alla festività della Pasqua imminente!

L’evento si inserisce sempre tra le iniziative a sfondo benefico che l’Associazione Culturale Noi per Napoli destina alla mensa dei senzatetto di S.Francesco e S.Chiara di Piazza del Gesù attraverso la consegna diretta di una spesa di generi alimentari di prima necessità!

L’iniziativa e’patrocinata dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli, dalla Presidenza del Consiglio della Regione Campania , sarà seguita dalle telecamere di “In Citta” delle giornaliste Lorenza Licenziati e Laura Bufano, coordinatrice logistica ed organizzativa dell’evento e dalla DG PhotoArt di Davide Guida che ne cura anche il progetto immagini.

L’Associazione Culturale Noi per Napoli, presente ed attiva da più di venticinque anni dalla sua fondazione ed istituzione,  nel campo della cultura,  dell’arte, della musica opera anche nel campo del sociale e della solidarietà, proponendosi come obiettivo  e finalità di ogni evento ed iniziativa sempre la donazione di un contributo o di una raccolta fondi per fornire generi alimentari a chi ne è privo, mense della Caritas, famiglie indigenti, istituzioni ed Associazioni umanitarie.

L’arte e la sua realizzazione, in eventi,concerti ,mostre, spettacoli, non viene ritenuta fine a se stessa, ma diventa sempre strumento di solidarietà in senso materiale, attraverso i contributi, oppure con finalità educative soprattutto per i giovani.

Uno dei tanti obiettivi educativi delle attività dell’Associazione sono proprio le giovani generazioni ed in particolar modo quella di trasmettere loro il ricco e variegato patrimonio della cultura musicale classica e lirica : avvicinare i giovani al mondo dell’opera lirica, porgere in un modo molto fruibile le più belle  ed immortali romanze di Rossini,Verdi,Donizetti,Puccini e dei geni stranieri come Bach,Mozart,Beethoven.

I  programmi dei Recital lirici che gli Artisti dell’Associazione Culturale Noi per Napoli realizzano sono di facile approccio per i non addetti ai lavori e per quanti non frequentano i teatri d’opera, ogni brano viene sempre preceduto da una spiegazione ed illustrazione dei contenuti, della storia e dei messaggi insiti in esso, in modo tale che ogni ascoltatore possa coglierne l’essenza più intima.

Alla parte più puramente concertistica e dell’ascolto è associata anche quella scenica in cui i protagonisti del Concerto,  negli abiti tipici delle varie epoche in cui si svolgono le opere dalle quali sono tratte i brani, interagiscono e recitano proprio come sui palcoscenici dei teatri lirici per rendere più attiva e coinvolgente la partecipazione degli spettatori.

Gli artisti principali dell’Associazione Noi per Napoli, nonché loro rappresentanti e direttori artistici, sono il soprano Olga De Maio ed il tenore Luca Lupoli, che hanno una curriculum ed una carriera di livello internazionale, di comprovata esperienza e sono artisti stabili del Teatro San Carlo di Napoli .

Essi si dedicano veramente con passione e competenza alla diffusione della cultura musicale classica e lirica e la rendono, attraverso i loro recital,concerti e spettacoli accessibile a tutti trasmettendo e condividendo emozioni .

I generi trattati sono vari:  dall’opera lirica, alla romanza da Salotto, dall’operetta alla canzone napoletana, spingendosi fino al genere lirico pop,tanto vicino ai giovani: a tale scopo io loro ultimo progetto discografico ha riguardato la composizione di un brano inedito dal titolo ” Anche quando non vuoi”,scritto per le loro voci da Paolo Audino, per il testo, autore di Minghi,Mina,Bocelli e per gli arrangiamenti e la  musica da Nando Misuraca.

Il tema trattato è l’amore a trecentosessanta gradi, ed in particolare l’amore per la musica classica ed il bel canto lirico che è sempre coinvolgente e non può lasciare impassibili, come l’emozione dell’ amore tocca e fa vibrare le corde del cuore sempre, soprattutto nei momenti più bui dell’esistenza quando sembra che nulla si possa più, prorompe forte questa forza misteriosa sconvolgente e che riempie  la vita di ognuno ognuno, trasformandola nella bellezza e indirizzandola verso i valori nobili della solidarietà,  della condivisione, del rispetto e della stima della propria ed altrui esistenza.

Questo il senso di Anche quando non vuoi, al quale è associato un videoclip che è stato girato in alcuni siti più belli della città di Napoli con i quali  musica e canto si fondono perfettamente diventando un patrimonio unico ed inestimabile da preservare.

Altro imperdibile appuntamento  dell’ Associazione Culturale “Noi per Napoli” sarà  in collaborazione con “Inscena” Nuovo Teatro Sancarluccio e con il Patrocinio del Comune di Napoli e della Presidenza del Consiglio della Regione Campania per Il 25 aprile, 1 maggio, 2  giugno 2019 (il 22 giugno appuntamento con il liberty ed il bel canto al Vomero in collaborazione con l’Associazione Culturale,In Citta’ la Quinta Municipalità )una emozionante e coinvolgente “passeggiata tra il liberty ed il bel canto”.

 Per gli amici amanti di una Napoli ancora capitale e del grande repertorio canoro, sempre in seno al progetto “Luoghi Storici e Musica”, un doppio appuntamento con una passeggiata nell’elegantissimo borgo di Chiaia alla scoperta dei primi palazzi in stile liberty della città, tra decorazioni e architetture della Belle Epoque napoletana. E sarà con queste premesse e con il metaforico ricordo di quando le acque della senna “sfociavano” nel mare di Partenope, che che la passionale “promenade” culminerà con un concerto ed un aperitivo presso lo storico spazio del Nuovo Teatro Sancarluccio. Esattamente al piano terra del Palazzo Acquaviva Coppola, il primo edificio in stile Liberty a Napoli ubicato nella famosa Via San Pasquale a Chiaia. 

 L ‘itinerario della passeggiata tra i palazzi liberty partirà con appuntamento alle ore 10.45 ( inizio h.11.00) presso l’esterno della stazione Metro di Piazza Amedeo con la guida “Noi per Napoli” (autorizzata Regione Campania) e si concluderà alle ore 12.00 al Nuovo Teatro Sancarluccio con l’aperitivo ed il Concerto del soprano Olga De Maio, del tenore Luca Lupoli con il pianista accompagnatore Natalyia Apolenskaja  e gli interventi storici dello storico e giornalista Giuseppe Giorgio. Un fantastico viaggio con un imperdibile triplo impegno con la storia, la musica ed il palato… per tutti.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.