Quotidiano di informazione campano

IL CRITICO D’ARTE E’ STATO OSPITE DEL SINDACO, CANDIDATO AL SENATO

E’ un’unione che nasce da un’attitudine comune, quella alla cultura come base del saper fare, quella tra Giosy Romano e Vittorio Sgarbi, fianco a fianco oggi per l’inaugurazione del comitato elettorale di Romano, candidato al Senato della Repubblica nel collegio Campania 6.

Un legame non casuale che è anzi alla base della campagna elettorale di Giosy Romano, sindaco di Brusciano e presidente dell’Asi Nola – Marigliano.

“Questa città – ha commentato infatti Giosy Romano – dopo 50 anni da Salvatore Piccolo ha la possibilità di eleggere un altro senatore della Repubblica e lo fa insieme a Sgarbi, perché questa è la città del ministro della pubblica istruzione : territorio sì ma competenza anche, è questo il messaggio che lanciamo. Vogliamo, insieme a Sgarbi ministro dei Beni Culturali, far rivivere i fasti dei tempi di De Ruggiero, e vogliano che Brusciano ritorni a quei fasti attraverso  una ricetta di governo semplice e concreta. Tutti noi ci mettiamo la faccia: capaci e competenti da un lato ma passionali dall’altro”.

Giosy Romano e Vittorio Sgarbi condividono infatti la comune passione per la conoscenza, come ha spiegato quindi  il critico d’arte alla folla radunatasi per il taglio del nastro.

“Il mio è un temperamento napoletano – ha spiegato infatti Sgarbi  – la mia natura è più simile al vulcano che è quella di una potenza che si esprime ma talvolta per lungo tempo tace. Quando mi hanno chiesto di venire qui contro Ambra Angiolini – scherza Sgarbi – che è quella che si muove attraverso le indicazioni di uno che si chiama Grillo, un personaggio che è sparito completamente : un grande fondatore di un partito che se ne è andato. Andremo a trovarlo al cimitero, non ne restano che le ceneri. A Pomigliano sono andato al cimitero a salutare Vittorio Imbriani. Ed arrivando a Brusciano ho trovato un altro sindaco, Giosy Romano, che mi ha portato al cimitero: non per vedere dei morti ma per vedere dei vivi il cui pensiero è legato agli anni della mia formazione studentesca. Leggevo i testi di Guido De Ruggiero da ragazzo ma non sapevo fosse nato qui, e ringrazio Giosy Romano per questo ulteriore omaggio al pensiero. Un partito non può darsi se non ha persone che pensano: dalla cultura deriva il benessere”.

Erano presenti anche il sindaco di Pomigliano d’Arco Lello Russo, la candidata al Senato Carla Ciccarelli e l’onorevole Paolo Russo

I commenti sono chiusi.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.