Quotidiano di informazione campano

Il Latina sconfigge il Nola allo Sporting Club. Poker

Sport calcio nola per la gazzetta campana

Il Latina sconfigge il Nola allo Sporting Club. Poker che ha la firma di Tortolano, autore di una
tripletta, e dell’ex Lecce Andrea Esposito. Il Nola scende in campo con il 343: mister Pezzella
sceglie Capasso tra i pali; davanti si posizionano Ioio, Raimondi e Elefante; a centrocampo capitan
Acampora e Chiavazzo, ai lati Sagliano e Luise; in attacco il neo acquisto Carcinelli e Raiola a
sostegno di Cozzolino. Mister Scudieri risponde invece con un 433 ricco di qualità e pesantezza.
Nei primi minuti le due squadre si studiano e non si fanno male, il Latina non accelera e il Nola
tiene bene il campo e al 17′ si fa vedere dalle parti di Alonzi che è lesto ad uscire su Cozzolino che
aveva arpionato un pallone non facile. Al 24′ l’episodio che cambia l’inerzia del match: cross
dalla sinistra, Elefante intercetta cadendo con lo sterno sul manto da gioco e intercetta, per l’arbitro
c’è un tocco di mano e decreta il rigore. Tortolano si presenta sul dischetto e sigla la rete del
vantaggio, Elefante invece è costretto ad uscire per il colpo alla spalla durante la caduta. Al 32′
ancora Tortolano inarrestabile: tiro da posizione defilata e traversa, la palla rimbalza sulla linea e va
fuori. Allo scadere del primo tempo arriva il raddoppio di Andrea Esposito: schema su punizione
che libera al tiro Sevieri, il tiro viene parato da Capasso ma l’ex Lecce, in dubbia posizione davanti
a tutti, è il più lesto e mette in rete. Nel secondo tempo mister Pezzella inserisce Denkovski e La
Monica e passa alle due punte ma il Latina chiude i ranghi e colpisce ancora con Tortolano che
con una pregevole conclusione dalla lunga distanza batte ancora Capasso al 62′: palla sotto la
traversa e 0-3 per i laziali. Il Nola tenta di riaprirla ma il Latina chiude gli spazi anche grazie ad
Alonzi: al 73′ il neo entrato Massaro serve un assista al bacio per La Monica, l’ariete nolano spizza
ma l’estremo difensore ospite salva miracolosamente. Pochi minuti più tardi Tortolano chiude i
giochi con un altro eurogol al 79′: conclusione a giro dall’out di sinstra e tripletta per lui. Il Latina
va vicino al gol in altre due occasioni ma la traversa nega la gioia del gol prima a Corsetti e poi al
neo entrato Esposito. Il Nola ha tentato di pungere ma è stato punito ad ogni distrazione da una
squadra che punta sicuramente alla vittoria finale.
“Non ci sono scuse, mi assumo tutte le responsabilità. In due partite abbiamo preso 6 gol, di cui 2
su rigore e 4 su nostri regali – ha detto il direttore Luigi Pavarese – mi scuso con i tifosi
bianconeri

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.