Quotidiano di informazione campano

Il ministero della Saluteritira più di 2 milioni di dosi

0

Il ministero della Salute ritira parte dei vaccini antinfluenzali prodotti per la campagna vaccinale partita da qualche giorno. Ma, assicura il dicastero, si tratta di un ritiro a scopo precauzionale. Non ci sono rischi per la salute. Il fabbisogno nazionale, pari a circa 12-14 milioni di dosi, sarà comunque assicurato.Sono 2 milioni e 300mila le dosi di vaccino antinfluenzale bloccate dallazienda olandese Crucell. Lo ha detto il ministro della Salute, Renato Balduzzi, a TgCom24. Problemi sono stati rilevati in due lotti di vaccino su 32. I lotti in questione non erano ancora stati commercializzati.Nessuna dose del vaccino dellazienda farmaceutica Crucell ritirato dal mercato è stata mai messa in circolazione. Lo precisa il ministero della Salute in una nota spiegando che il blocco di tutti i lotti di vaccino antinfluenzale prodotti dallazienda farmaceutica Crucell è stato predisposto cautelativamente dallazienda stessa prima della loro distribuzione.Da Lungotevere Ripa precisano inoltre che lazienda produttrice dei vaccini in questione non è tra le prime che riforniscono il mercato. In queste ore al ministero e allAifa (Agenzia italiana del farmaco) si sta affrontando il problema. Altre aziende hanno assicurato la garanzia delle dosi necessarie in modo che non vi sia alcun problema per i cittadini. I vaccini sono estremamente controllati. I controlli sono ferrei e quando si rileva un problema, che può accadere, perché comunque si tratta di prodotti biologici, le aziende ritirano non solo i lotti sospetti, ma lintera produzione.Il dicastero assicura che si tratta di una misura precauzionale che viene sempre adottata, quando si individua anche solo un minimo rischio. Il ministero della Salute assicura che non vi sono rischi per la salute e che quello che si sta affrontando in queste ore è solo un problema organizzativo per reperire anche sul mercato estero da parte delle aziende produttrici tutte le dosi necessarie di vaccino antinfluenzale. In Italia annualmente vengono utilizzate tra 10 e 12 milioni di dosi di vaccino antinfluenzale.LA CRUCELL – Lazienda è la quinta in Italia per produzione di vaccini contro linfluenza, e copre circa il 10 per cento dellintero fabbisogno. Il ministero in ogni caso sta conducendo una ricognizione regione per regione per stabilire il numero esatto delle doti ritirate: nella sola Milano sono 65.000, mentre in Liguria ad esempio, come riferito dalla Regione, sono 198.000.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.