Quotidiano di informazione campano

Il Parco Archeologico di Paestum con “Il Circolo di Athena” riceve il premio nazionale “Cultura + Impresa”, primo istituto MIBACT a ricevere l’importante riconoscimento

Ieri, nelle sale di Base a Milano, il Parco Archeologico di Paestum, con il progetto “Il Circolo di Athena”, ha ricevuto il premio di menzione speciale nella categoria Art-Bonus nell’ambito del premio “Cultura+Impresa”.

“Siamo molto contenti di avere il territorio con noi nella tutela dei beni culturali – dichiara il direttore Parco Archeologico di Paestum Gabriel Zuchtriegel – La partecipazione di alcuni degli imprenditori più illuminati di Paestum è un segnale importante, così come lo è la coesione con scuole, associazioni e residenti del territorio attraverso una molteplicità di iniziative volte ad intensificare il dialogo tra beni culturali e cittadini”.

Il Circolo di Athena è un progetto di raccolta fondi per il restauro, mantenimento e valorizzazione del tempio c.d. di Athena che ha coinvolto importanti realtà imprenditoriali locali.

Due sono le famiglie imprenditoriali che hanno risposto alla chiamata del Parco Archeologico decidendo di finanziare il restauro del tempio: la famiglia Pagano, proprietaria del Savoy Beach Hotel, dell’Hotel Esplanade, dell’Azienda Agricola San Salvatore e del Beach Club 93 e la famiglia Barlotti, proprietaria dell’omonimo caseificio. Inoltre, Il progetto ha trovato l’approvazione e conseguente sostegno da parte Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (Mibact), il quale si è unito al progetto del Circolo di Athena, come partner istituzionale.

Il premio Cultura+Impresa è la principale iniziativa italiana dedicata al riconoscimento e alla valorizzazione delle collaborazioni tra l’universo culturale e il mondo delle imprese. Ieri per la prima volta in assoluto è stato assegnato ad un museo pubblico.

Altre menzioni speciali sono state assegnate ad importanti realtà come Borsa Italiana London Stock Exchange Group, GESAC – Aeroporto Internazionale di Napoli e Fondazione Golinelli di Bologna.

Il Circolo di Athena segna un punto di svolta nel concetto di sostenibilità e valorizzazione dell’intero patrimonio italiano, e con questo premio è stato riconosciuto come esempio virtuoso attraverso cui sviluppare un sistema di promozione integrata per le numerose eccellenze locali.

Estrema soddisfazione è stata espressa anche dalle famiglie Pagano e Barlotti:

“Per me e la mia famiglia il Circolo Athena è stato un modo per contribuire alla tutela del meraviglioso Parco Archeologico di Paestum. Ci auguriamo di essere da esempio per altri imprenditori, perché attraverso l’impegno collettivo si può davvero fare la differenza” – dichiara Salvatore Pagano;

“Siamo onorati di questo prestigioso riconoscimento, un attestato che testimonia la bontà di questo progetto condiviso” – afferma Raffaele Barlotti.

Paestum, 18 maggio 2018 RADIO PIAZZA EVENTI

 

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.