Quotidiano di informazione campano

IL PREFETTO GIUFFRE’ CON L’ANTIRACKET A PORTICI IL CASO DI CIRO A MARE

Durante la manifestazione sarà presentato il libro ‘Mai più soli’. Il volume, promosso dalla Federazione Antiracket Italiana (FAI) nell’ambito delle azioni Pon Sicurezza, raccoglie gli atti del convegno tenutosi a Napoli il 16 giugno del 2014 sul tema “Le vittime di estorsione e di usura nel procedimento penale”.

0

Lunedi 6 luglio a partire dalle 18, presso la Spiaggia delle Mortelle – Portici, nel piazzale antistante il ristorante Ciro a Mare, si svolgerà la Manifestazione antiracket dal titolo ‘L’importante è seminare’ – Per la rinascita di Ciro a mare. L’iniziativa, promossa dall’Associazione FAI Antiracket Portici – G. Panunzio con la collaborazione della FAI – Federazione delle Associazioni Antiracket Italiane e con il patrocinio morle del comune di Portici, ha come obiettivo richiamare l’attenzione sulla vicenda del noto ristorante Ciro a Mare distrutto nella notte tra il 4 ed il 5 gennaio 2009 dalla camorra in un grave attentato incendiario.

Durante la manifestazione sarà presentato il libro ‘Mai più soli’. Il volume, promosso dalla Federazione Antiracket Italiana (FAI)  nell’ambito delle azioni Pon Sicurezza, raccoglie gli atti del convegno tenutosi a Napoli il 16 giugno del 2014 sul tema “Le vittime di estorsione e di usura nel procedimento penale”. ‘Mai più soli’ è curato da Tano Grasso e contiene uno scritto del Presidente del Senato Pietro Grasso.

All’iniziativa, moderata dal parroco Giorgio Antonio Pisano della parrocchia Sacro Cuore di Gesù di Portici, nonché presidente del Centro di ascolto antiusura Don Pino Puglisi, interverranno Nicola Marrone sindaco di Portici, Ciro Maglioli presidente dell’Associazione FAI Antiracket Portici ‘G. Panunzio’ e Raffaele Rossi titolare del noto ristorante ‘Ciro a Mare’. Saranno, inoltre, presenti Tano Grasso presidente onorario della FAI e il prefetto di Napoli Gerarda Pantalone. Le conclusioni saranno affidate al Commissario Straordinario per il coordinamento delle iniziative antiracket e antiusura Santi Giuffrè.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.