Quotidiano di informazione campano

IL SINDACO DI VICO “ESEGUE” LA DEMOLIZIONE DEL MOSTRO DI ALIMURI

0

Oggi, se me lo permettete, mi voglio godere uno scoop che soffio alla stampa con e senza livrea e vi do una notizia sensazionale in anteprima nazionale anticipando anche Positano News.

Udite, udite! Oggi 7 marzo 2014, alle ore 17:00, dopo cinquantanni di tira e molla, di carte bollate, di tribunali, di ministri, affaristi, lobbisti e faccendieri vari, Antonio Elefante Assessore e Gennaro Cinque, Sindaco eseguono la demolizione del mostro di Alimuri. Non è nemmeno un ordinanza di demolizione, perchè lingegnere ha scoperto che quel manufatto, completamente abusivo, è stato acquisito al patrimonio comunale. La demolizione ope legis, viene eseguita dal Comune, ovviamente in danno della proprietà, senza perdere tempo.

Ma non è finita qui. La demolizione non ha alcuna contropartita. Non saranno concesse pari volumetrie nel fondo di Rivo dArco, come si era letto in questi giorni, a compensazione dellintervento.

Ho conosciuto Antonio Elefante credo trentanni anni fa quando fui sollecitato a scendere in politica. Uomo di solida preparazione giuridica applicata allurbanistica, lIngegnere è stato sempre avanti agli altri nel ridefinire lo sky line del nostro rìterritorio. E stato quello che ha inventato boxlandia. Oltre le grosse capacità professionali, ha influenzato molto la politica nel realizzare opere utili, ma anche inutili, fino ad abbandonare il filone dei parcheggi interrati da lui stesso definito ormai fuori mercato. Il divorzio col Sindaco di Piano, Ruggiero è avvenuto quasi subito. Azzardo per gelosia professionale con Graziano Maresca. Sta di fatto che il poderoso progetto di PIANO FUTURA è stato impostato da questultimo, ma come è noto nulla è stato realizzato. Per lo meno questo, dal mio punto di vista, è stato un bene.

Avvenuto il divorzio con Piano, lIngegnere vive una seconda gioventù a Vico Equense chiamato dal Sindaco Cinque e nominato Assessore con un mandato preciso. Demolire il Mostro di Alimuri. Elefante ha studiato le carte e in poco più di quattro settimane ha imboccato la pista giusta e come un segugio ha individuato il punto debole della struttura per cancellarla dal panorama di punta Scutolo.

Credo sia un momento storico che segna il cambiamento dei rapporti tra politica e territorio che, come sapete attraversa un brutto periodo. Spero, quanto prima, di veder sparire in una nuvola di polvere un rudere cinquantenne e inaugurare in tutta la Penisola Sorrentina un nuovo approccio al territorio. Auguri a tutti e non perdiamoci di vista. Gaetano Maresca

http://incitta.wordpress.com/2014/03/07/il-sindaco-di-vico-esegue-la-demolizione-del-mostro-di-alimuri/

Oggi, se me lo permettete, mi voglio godere uno scoop che soffio alla stampa con e senza livrea e vi do una notizia sensazionale in anteprima nazionale anticipando anche Positano News.

Udite, udite! Oggi 7 marzo 2014, alle ore 17:00, dopo cinquantanni di tira e molla, di carte bollate, di tribunali, di ministri, affaristi, lobbisti e faccendieri vari, Antonio Elefante Assessore e Gennaro Cinque, Sindaco eseguono la demolizione del mostro di Alimuri. Non è nemmeno un ordinanza di demolizione, perchè lingegnere ha scoperto che quel manufatto, completamente abusivo, è stato acquisito al patrimonio comunale. La demolizione ope legis, viene eseguita dal Comune, ovviamente in danno della proprietà, senza perdere tempo.

Ma non è finita qui. La demolizione non ha alcuna contropartita. Non saranno concesse pari volumetrie nel fondo di Rivo dArco, come si era letto in questi giorni, a compensazione dellintervento.

Ho conosciuto Antonio Elefante credo trentanni anni fa quando fui sollecitato a scendere in politica. Uomo di solida preparazione giuridica applicata allurbanistica, lIngegnere è stato sempre avanti agli altri nel ridefinire lo sky line del nostro rìterritorio. E stato quello che ha inventato boxlandia. Oltre le grosse capacità professionali, ha influenzato molto la politica nel realizzare opere utili, ma anche inutili, fino ad abbandonare il filone dei parcheggi interrati da lui stesso definito ormai fuori mercato. Il divorzio col Sindaco di Piano, Ruggiero è avvenuto quasi subito. Azzardo per gelosia professionale con Graziano Maresca. Sta di fatto che il poderoso progetto di PIANO FUTURA è stato impostato da questultimo, ma come è noto nulla è stato realizzato. Per lo meno questo, dal mio punto di vista, è stato un bene.

Avvenuto il divorzio con Piano, lIngegnere vive una seconda gioventù a Vico Equense chiamato dal Sindaco Cinque e nominato Assessore con un mandato preciso. Demolire il Mostro di Alimuri. Elefante ha studiato le carte e in poco più di quattro settimane ha imboccato la pista giusta e come un segugio ha individuato il punto debole della struttura per cancellarla dal panorama di punta Scutolo.

Credo sia un momento storico che segna il cambiamento dei rapporti tra politica e territorio che, come sapete attraversa un brutto periodo. Spero, quanto prima, di veder sparire in una nuvola di polvere un rudere cinquantenne e inaugurare in tutta la Penisola Sorrentina un nuovo approccio al territorio. Auguri a tutti e non perdiamoci di vista.CRONACA CAMPANA PER RADIO BPIAZZA NEWS

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.